EVENTI APERTI AL PUBBLICO DI RECENTE PROGRAMMAZIONE

Descrizione immagine

Consegna nuovi Diplomi in Counseling Umanistico-Esistenziale, Sab 10/11/2018


Dopo un lungo e laborioso percorso, durato tre anni e comprendente ben 450 ore di formazione con attività didattica in aula, 36 ore di percorso individuale, 72 ore di percorso di gruppo, 72 ore di supervisione didattica e 150 ore di tirocinio professionale e a seguito della consegna della tesi conclusiva, possiamo finalmente consegnare i Diplomi di Counselor di CreativaMente, Scuola di Formazione in Counseling Umanistico-Esistenziale accreditata Assocounseling, ai 4 allievi Antonella Gorgoni, Gabriele Marseglia, Valentina Pennetta e Fabiola Silvestri.
Con gioia festeggeremo questo traguardo con amici, parenti, soci della nostra associazione e quanti altri vorranno condividere con noi questo momento di realizzazione personale e professionale.

Descrizione immagine

 “Estate, è stato”di Pinuccio Stea (reading psico-emozionale)


Venerdì 27 Aprile, alle ore 20,15 per gli “Incontri fra letteratura e ricerca psicologica” ormai frequenti presso CreativaMente, 

presenteremo il libro “Estate, è stato”, raccolta di novelle di Pinuccio Stea, opera vincitrice della X° edizione del Premio Letterario

 Nazionale “Città di Taranto”, promosso dall’Ass. Culturale “Le Muse Project”

Usando il pretesto del ritrovamento di quaderni-diario in un vecchio armadio, Stea dipinge con la fantasia scene di vita al confine

 fra sogno e realtà. Fa riemergere suggestivi momenti di memoria in cui è facile ritrovarsi e ritrovare emozioni intense, magari un

po’ sopite o affievolite dallo scorrere del tempo, permettendo il riaffiorare di territori dell’anima, di gioie e dolori che attraversano

 l’esperienza umana in modo universale, come le struggenti sensazioni legate al primo amore, i vissuti carichi di lunghe attese 

tipici dell’adolescenza, le esperienze di separazione e di perdita che caratterizzano ogni evoluzione. Il tutto è rappresentato lungo

 una scia onirica, che congiunge immaginario e reale, ricordi passati e suggestioni del presente, in un unico scenario che fa da 

fondale: quello dell’estate, del mare, della luce e del rigoglio della vita  e dei desideri di apertura e di incontro . 

La voce di Mario Calzolaro, avvocato-poeta e grande declamatore, ci accompagnerà nella lettura di alcune di queste novelle, per 

dare poi spazio agli scenari mentali dei presenti, ai nostri racconti sull’onda del sogno e dell’immaginazione, per aprire insieme le

 porte alla nostra “estate”, alla condivisione del nostro “ è stato” e, perché no, anche per dare spazio ai desideri in divenire.   

Questa seconda parte sarà coordinata dalla Dott.ssa Giusi Boccuni, Psicologa-Psicoterapeuta e Presidente dell’Ass. CreativaMente

 e da Chiara Peluso, Supervisor Counselor .

Giuseppe Stea (per gli amici Pinuccio)è nato ad Acquaviva delle Fonti (Ba) nel 1948, si è trasferito a Palagiano, dove ha vissuto 

sino alla metà degli anni ‘70 ed infine a Taranto, dove attualmente vive. Laureato in Storia e Filosofia, è sposato, ha due figlie ed

 è nonno. Ha ricoperto a lungo incarichi politici nella città di Taranto ed in provincia ed è attualmente Presidente dell’ANPI di 

Taranto. Ha scritto numerosi libri su Palagiano e sulle vicende ed avvicendamenti politici nella città di Taranto, dalla metà degli 

anni ’70 ai nostri giorni. Ha scritto anche novelle, molte delle quali hanno ottenuto riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    

L'incontro è ad ingresso libero. Si suggerisce prenotazione con mail a creativamente.ta@gmail.com per i posti a sedere.

 

Descrizione immagine


"DONNE ALLO SPECCHIO"

INCONTRO PSICO-POETICO CON ANGELA FERILLI


Mercoledì 7 Marzo, alle ore 20, presso CreativaMente, Associazione Culturale e Terapeutica (via Emilia 77, 

Taranto), si terrà l'incontro con la scrittrice Angela Ferilli.

 In occasione della Giornata internazionale della donna, per ricordare sia le conquiste psicologiche e sociali, ma anche le 

discriminazioni di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in quasi tutte le parti del mondo, anche quest'anno 

CreativaMente organizza un incontro letterario, sul tema "donne allo specchio".
Accompagnati da letture poetiche e brani di prosa estratti dalla narrativa della scrittrice locale Angela Ferilli, ripercorreremo in 

senso psicologico le diverse sfaccettature dell'essere donna nella società attuale, dei bisogni ancora disattesi e dei desideri di 

evoluzione delle donne del nostro tempo.
L'incontro sarà condotto e coordinato dalla Dott.ssa Giusi Boccuni, Psicologa-Psicoterapeuta, Presidente dell'Associazione 

CreativaMente, con la collaborazione di Chiara Peluso, Supervisor Counselor di CreativaMente. 

Incontro aperto al pubblico. Per ragioni organizzative e di spazio, è necessario prenotare con mail a 

creativamente.ta@gmail.com


Evento su Facebook alla pagina https://www.facebook.com/events/119582508873033/

 

Descrizione immagine

7 Marzo 2015
Aspettando l'8 marzo, festa della donna, come di consueto noi di CreativaMente dedichiamo uno spazio a temi al femminile. Quest'anno vogliamo parlare di accoglienza, cura, premura, sostegno, qualità specifiche del femminile (anche dentro l'uomo), che possono essere coltivate e sviluppate, contrapponendosi a quelle di rifiuto, abbandono, incuria. 

Il tema è molto importante in questo momento storico ed in particolare per la nostra città. 

Ne parleremo attraverso le suggestioni fornite da un libro, che presenteremo in apertura di serata, "I figli di nessuno", di Alessandra Ortuglio, edizioni Edit@, Taranto. La scrittrice ci introdurrà alla conoscenza storica dell'istituto della "Ruota degli esposti", del quale ancora oggi esiste un ricordo tangibile, all'interno del Chiostro di S. Chiara, sede attuale del Tribunale dei Minori, nel borgo antico di Taranto. Già dal Medioevo e fino ancora a al XIX secolo l'infanzia abbandonata trovava una prima rudimentale possibilità di accoglienza, attraverso l'istituzione della ruota degli esposti, successivamente trasformata con l’avvento di leggi specifiche e maggiormente evolute. A Taranto, ancora verso la fine dell’800 i bambini abbandonati venivano "esposti", attraverso una ruota che emergeva dalle pareti del Convento di S. Chiara, affinché qualche altra donna, desiderosa di prendersene cura, potesse occuparsene.
Dialogheranno con noi, sulla storia dell'evoluzione delle istituzioni deputate alla cura ed accoglienza dell’infanzia abbandonata a Taranto, la scrittrice Alessandra Ortuglio e l'editore Domenico Sellitti.
Sui temi psicologici connessi ai vissuti di accoglienza ed abbandono nella prima infanzia e sulle conseguenze in età adulta introdurrà la Dott.ssa Giusi Boccuni, Psicologa-Psicoterapeuta, Presidente dell'Ass. CreativaMente, con la collaborazione di Chiara Peluso, Supervisor Counselor c/o CreativaMente.
Seguirà dibattito.
L'incontro, che si terrà Lunedì 7 Marzo, a partire dalle ore 20,30, presso la sede dell'Ass. CreativaMente (Via Emilia 77, Taranto) è aperto al pubblico. Per ragioni organizzative e di spazio, si suggerisce prenotazione via mail a 

creativamente.ta@gmail.com


Evento su Facebook 


https://www.facebook.com/events/980474462000267/

 

Descrizione immagine

 

8 Aprile 2016

“NEL CORTILE BIANCO DI LUNA” di Laura Maniscalco Blasi- 

Il viaggio come metafora del cambiamento e della crescita, dall’adolescenza 

all’eta’ matura. 


"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi"

 Marcel Proust

 

Nell’ambito delle attività dedicate alla promozione culturale ed alla diffusione della consapevolezza psicologica in ambito sociale, Venerdì 8 Aprile, alle ore 20,30, presso la sede dell’Associazione Scientifico-Culturale “CreativaMente” si terrà un incontro sul tema “Il viaggio come metafora del cambiamento e della crescita, dall’adolescenza all’età matura”. Ne parleremo attraverso le suggestioni fornite da un libro, che presenteremo in apertura di serata, "Nel cortile bianco di luna", di Laura Maniscalco Blasi, edizioni Edit@, Taranto. La scrittrice ci introdurrà alla conoscenza del testo, delle fonti di ispirazione che l’hanno portata a scriverlo e di temi quali la conoscenza di sé e le molteplici strade che possono essere scelte per favorire i processi di consapevolezza, in particolare nei periodi critici, come può essere il passaggio dall’adolescenza all’età adulta.

Dialogheranno con la scrittrice la Dott.ssa Giusi Boccuni, Psicologa-Psicoterapeuta, Presidente dell'Ass. CreativaMente, che ha altresì realizzato la prefazione del libro e l'editore Domenico Sellitti. Seguirà dibattito di gruppo, condotto dalla Dott.ssa Boccuni, con la collaborazione di Chiara Peluso, Supervisor Counselor c/o CreativaMente .

L'incontro è aperto al pubblico. Per ragioni organizzative e di spazio, si suggerisce prenotazione via mail a creativamente.ta@gmail.com

 

Descrizione immagine


24 Aprile 2016

SAVE THE BEAUTY: CON LA CULTURA SI MANGIA..."PANE, AMORE E POESIA"

L'evento letterario organizzato dall’Associazione Scientifico-Culturale “CreativaMente”, in sincronia con gli altri “Fortini letterari” che si terranno a Taranto e in altre città d’Italia, sotto il titolo di #SavetheBeauty : con la cultura si mangia, è un modo per dare spazio ed attirare l'attenzione sulla cultura e sull'arte, vere fonti di bellezza ed armonia per l'animo umano, efficaci nel contrastare le brutture che ci circondano: L'incontro si svolgerà presso la sede dell’Associazione, in Via Emilia 77, a Taranto, a partire dalle ore 18,30 di Domenica 24 Aprile.
Cuore dell'evento sarà il reading poetico di Mario Calzolaro, avvocato penalista e poeta tarantino, con la lettura di estratti dalla sua recente pubblicazione di poesie intitolata "Terra mia, ascoltami, ti ascolto", ed. Lieto Colle . Dialogherà con l'autore la Dott.ssa Giusi Boccuni, Psicologa-Psicoterapeuta e Presidente dell'Ass. CreativaMente.
Successivamente condivideremo anche un assaggio di prodotti tipici e caratterizzanti il nostro territorio, gentilmente offerti dagli associati di CreativaMente, preparati in collaborazione con le loro famiglie, in special modo i nonni, che conservano la memoria delle antiche tradizioni culinarie.
Ma anche ciascuno dei partecipanti può portare qualcosa di "preparato in casa", per contribuire e condividere la bellezza del cibo semplice, ma fatto con amore.
Perchè con la cultura...si mangia!
Collaboreranno col Fortino letterario: Tutti gli associati di CreativaMente ed i loro familiari. Special guest: la "nonna di Pasquale", da Lizzano, maestra di focacce rustiche.

Ingresso libero. Si suggerisce prenotazione con mail a creativamente.ta@gmail.com


Descrizione immagine

Nel mese di OTTOBRE 2016

per promuovere il BEN-ESSERE psicologico ed esistenziale, l'Associazione CreativaMente propone i seguenti incontri  aperti al pubblico e gratuiti, previa prenotazione con mail a creativamente.ta@gmail.com

Sabato 1 Ottobre ore 17: Seminario su "“Essere sé stessi o subire le influenze degli altri? Impara a scegliere la tua vita. Come affermare l' individualità, fra condizionamenti personali e sociali, nell'epoca dei social network".

Mercoledì 5 Ottobre, ore 20 : incontro prova gratuito del Training Autogeno Creativo, una innovativa tecnica di rilassamento per raggiungere l'equilibrio interiore

Venerdì 7 Ottobre, ore 19 : Performance di Teatro Sociale "TrasformAzioni" e presentazione della nuova annualità del Corso di ComunicAzione Creativa e Teatro-terapia

Domenica 9 Ottobre alle ore 9,30 : incontro di Cinematerapia sul tema "la donna e la sua difficile affermazione personale e sociale"


Giovedì 20 Ottobre, ore 20 : incontro prova gratuito del Training Autogeno Creativo, una innovativa tecnica di 

rilassamento per raggiungere l'equilibrio interiore


Venerdì 21 Ottobre, ore 19 : "Le Emozioni e il Corpo" e presentazione della nuova annualità del 

Corso di ComunicAzione Creativa e Teatro-terapia


La possibilità di partecipare è gratuita, ma a numero chiuso, fino ad esaurimento posti disponibili.
Contattateci con mail a creativamente.ta@gmail.com

Info Direzione : 333.5445667

Segreteria : 338.7374730

Descrizione immagine


25 Novembre 2016

CANTO A PIU’ VOCI : CONTRO OGNI FORMA DI VIOLENZA SULLA DONNA


Il 25 novembre ricorre la “Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne”, designata con risoluzione 54/134 del 17 dicembre 1999 dall’O.N.U. , che da allora ha invitato i governi, le organizzazioni internazionali, le O.N.G. e la società civile ad organizzare attività volte a sensibilizzare l'opinione pubblica su questo scottante tema. Una data per riflettere, scambiare esperienze, dare valore alla voce delle donne, che ancora troppe volte rimangono senza parola.
Come nei precedenti anni, noi di CreativaMente vogliamo dare risonanza a questa giornata, utilizzando come sempre l’arte come veicolo per esplorare le molteplici sfaccettature della realtà, quest’anno mettendo in evidenza un particolare aspetto del vissuto della donna: LA SOLIDARIETA’ FEMMINILE.

Quante volte noi donne ci scagliamo in modo eccessivamente critico le une contro le altre, quante volte non sappiamo sostenerci vicendevolmente e darci fiducia l’un l’altra? Per la crescita della donna e per la lotta contro ogni tipo di violenza, occorre anzitutto che la donna, ogni donna, si sente accettata ed accolta nelle sue parti vulnerabili, sostenuta e rinforzata nelle sue risorse e potenzialità affermative sane e nella sua creatività, aiutata a non cadere nella trappola di relazioni possessive e castranti, che illudono sulla possibilità di essere considerate ed amate, mentre invece si diventa schiave di un rapporto malsano di dipendenza da un maschile altrettanto malsano.

Quanto ancora la donna dovrà fare l’equilibrista, sospesa su un filo, fra consapevolezza ed illusioni? Se la donna cresce e si rinforza nella coscienza di sé, avrà meno probabilità di cadere vittima di certi rapporti e di certi autoinganni, avrà più capacità di difendersi nelle situazioni critiche e pericolose che la vita le può far incontrare nel proprio cammino di evoluzione personale.

Le donne devono imparare a credere nelle donne, a sostenere le donne. Le madri  verso le figlie, le amiche verso le amiche, le colleghe verso le colleghe.

Nel nostro incontro vogliamo fornire, oltre che spazi di riflessione sul tema, anche la possibilità reale di sperimentare la coesistenza di diverse donne autenticamente creative, autrici-scrittrici-artiste , che condivideranno con noi  i loro ultimi lavori editoriali e si alterneranno nella serata con letture inerenti  ed immagini inerenti il tema della violenza sulla donna e della solidarietà al femminile.

Queste straordinarie donne, scrittrici e artiste, tutte rigorosamente tarantine, sono:

Delia D’Ettorre e Maria Lo Savio, col loro libro “Canto a due voci”

Angela Ferilli, col suo ultimo libro di liriche, intitolato “Sulla strada di Gretel”

Silvana Pasanisi, con alcuni estratti dalla sua ultima produzione letteraria.

Rosa Colacoci, nota fotografa, che  impreziosirà l’incontro con l’esposizione di alcune foto a tema.

Modera e conduce l’incontro la Dott.ssa Giusi Boccuni, Psicologa Psicoterapeuta e Presidente dell’Ass. CreativaMente, coadiuvata da Chiara Peluso, Supervisor Counselor presso CreativaMente.

Ingresso libero. Si suggerisce prenotazione con mail a creativamente.ta@gmail.com

 

Descrizione immagine

C’è chi l’8 marzo balla sui tavoli…e chi si incontra per condividere un contatto profondo ed emozionale .
Aspettando l'8 marzo, festa della donna, come di consueto noi di CreativaMente dedichiamo uno spazio a temi al femminile 

e lo facciamo la sera prima, il 7 marzo, alle ore 20, presso la sede dell'Associazione, in Via Emilia 77, a Taranto. 

Quest'anno, attraverso una psico-presentazione dei libri di MARA VENUTO: “The monster” e “Gli impermeabili”, edizioni Edit@, 
Taranto, vogliamo parlare di emozione, intuizione, accoglienza, ascolto, qualità specifiche del femminile (anche dentro l'uomo), 
che possono essere scoperte e coltivate, sviluppando così al meglio quelle capacità che corrispondono all’intelligenza emotiva
l’intelligenza del cuore. Non possiamo gioire se non accogliamo prima le nostre parti emozionali, anche quelle più sgradevoli, 
presupposto essenziale, questo, per poterle trasformare ed accettarle empaticamente nell’altro. Per riconoscere e coltivare la bellezza 
dell’autenticità, bisogna accogliere prima le zone in ombra della nostra vita.
Il tema è di grande rilevanza in un momento storico in cui la violenza, la bruttezza del vivere, il cinismo, i falsi miti e la smodata rincorsa 
di un facile successo invadono il nostro quotidiano. 
Ne parleremo usando il mezzo artistico come viatico ad una comprensione più profonda, attraverso le suggestioni fornite dai due libri,
" The monster " e “Gli impermeabili”, che presenteremo in apertura di serata con l'autrice , Mara Venuto. 
Il primo, un racconto che è stato anche rappresentato in edizione teatrale, racconta le vicende e i conflitti di Lara, una ragazza intelligente 
e smarrita, che desidera partecipare ai casting per un nuovo programma televisivo. In una confessione-monologo senza freni, davanti 
ad un pubblico immaginario, la protagonista esprime i contrasti di una società sempre più dipendente: dal cibo, dal gioco, dal lavoro, 
dal sesso, dallo shopping, dai social network e dall’approvazione altrui. Dietro l'assillante bisogno di essere lodati, applauditi, dietro i 
selfie e l'ansia di accumulare like sulle piazze virtuali, si nasconde un profondo bisogno affettivo insoddisfatto e un amor proprio 
fragilissimo… 
Il secondo, una raccolta di poesie, racchiude la poetica dell'ordinario e del comune sforzo di vivere: lo stupore e l'attesa, la luce che 
esplode all'uscita di un cunicolo, le parole che si lasciano scrivere e non dire, i passi indietro e l'incosciente salto nel vuoto…Le parole 
si fanno contorno del vivere, scavo e riconoscimento, consolazione esigente, e impegno nel togliere la polvere dall'indistinto scorrere 
dei giorni, per trattenere la bellezza che sfugge… 
Entrambi i testi costituiscono un esempio letterario, diretto ed immediato, di come l’intelligenza emotiva possa rivelarsi, diventando un 
viatico dell’evoluzione e della comunicazione, oppure essere ostacolata da fatti della vita e condizionamenti, che ostruiscono i canali 
della libera espressione e realizzazione personale.
Gli estratti dai due libri, brani di prosa e poesie, saranno interpretati dall'attrice Trizia Pulpito.

Dialogherà con noi anche l'editore Domenico Sellitti.

Sui temi psicologici connessi ai vissuti di ascolto, empatia ed intelligenza emotiva, introdurrà la Dott.ssa Giusi Boccuni,
 
Psicologa-Psicoterapeuta, Presidente dell'Ass. CreativaMente, con la collaborazione di Chiara Peluso, Supervisor Counselor 
c/o CreativaMente.

Seguirà dibattito.

L'incontro è aperto al pubblico. 
Per ragioni organizzative e di spazio, si suggerisce prenotazione via mail a

Mara Venuto 
è nata a Taranto. Ha esordito letterariamente nel 2008 con la raccolta di racconti-monologhi Leggimi nei pensieri, pubblicata da 
Cicorivolta Edizioni. Ha collaborato con numerose testate giornalistiche pugliesi, scrivendo di cronaca, sport, cultura e società. 
Editor e ghostwriter a livello nazionale, ha redatto e curato alcuni romanzi di grande successo. Suoi racconti e poesie sono risultati 
vincitori di premi letterari nazionali e internazionali e pubblicati in opere collettive. Il suo monologo teatrale The Monster è tra i finalisti 
del Mario Fratti Award 2014, prestigioso premio di drammaturgia italiana a New York, ed è pubblicato da Edit@ Casa Editrice & Libraria. 
Il testo è portato in scena con successo nel dicembre 2016 dalla compagnia teatrale Voci del Mare.La sua silloge inedita 
Gli impermeabili - pubblicata nel 2016 da Edit@ Casa Editrice & Libraria - ha ricevuto una menzione di merito al Premio internazionale 
Piero Alinari 2014 e una selezione è inclusa nella rivista plurilingue Italian Poetry Review, creata e concepita all'interno della Columbia 
University di New York. 
Nel 2017 la sua raccolta di poesie Mazzi di carte sparse è tradotta in polacco, e sarà pubblicata in Polonia dalla casa editrice Ibis.


 

Descrizione immagine

 "IL SOGNO DI VICTOR"

di DANIELE NINFOLE

“Quando vacillano i difficili equilibri del coesistere, sono i più umili a tenere salda la trincea della vita” 
E' così che scrive, in quarta di copertina, Daniele Ninfole, autore del libro che presenteremo il 17 marzo, alle ore 19,30, presso l'Associazione "CreativaMente", in via Emilia 77, a Taranto.
“Il sogno di Victor”, si intitola il suo ultimo romanzo, che “narra con prosa ricca e atmosfere intense, a volte surreali, le peripezie mitico-minimali di un esperto marinaio, definitivamente sbarcato nella decentrata penisola della Palombara. Giunto per l’apparente motivo di consegnare il bagaglio del suo amico Manfield, tragicamente scomparso in mare, Victor si imbatte subito in uno spesso muro di ostilità e sospetto. La curiosità per i segreti che egli porta con sé, tuttavia, gli consentirà di infiltrarsi nella rivalità fra le due famiglie da sempre in lotta, nella penisola, al solo fine, così pare, di liberare la Palombara dalle occulte pulsioni ancestrali che la opprimono. Il racconto, di sapore allegorico esistenziale, si snoda in un tempo indeterminato e sullo sfondo di suggestivi panorami mediterranei, metaforici anch’essi degli aspri contrasti di cui è teatro.”
Alcuni dei temi trattati nel romanzo sono quelli in cui ci dibattiamo nel quotidiano: 
l’incomunicabilita’ familiare e generazionale, opposta alla attenzione ed al desiderio di essere “visti”, il senso di colpa e la colpa reale, la ricerca della nostra missione in terra… il tutto ci verrà comunicato in un’atmosfera sognante, poiché l’autore propone, per la prima volta in una occasione pubblica, i risultati di una ricerca di comunicazione breve ed efficace, con l’ausilio di mezzi cromatici e musicali. Il lavoro si avvia subito di impatto ed è diviso in due parti: nella prima – 15 minuti circa – prevale l’aspetto cromatico, nel secondo, - 8 minuti circa, - quello musicale. Le due performance sono intervallate da brevi inquadramenti narrativi, curati da due voci narranti (Simona Giandomenico e Valentina) oltre a quella dell’autore. La presentazione sarà perciò prettamente emozionale e ci condurrà in uno spazio ai limiti dell’onirico. 
Al termine della performance approfitteremo, come sempre accade negli incontri organizzati presso CreativaMente, per parlare in termini psicologici anche delle emozioni, vissuti, desideri e sogni che l’ascolto potrà suscitare nei presenti.
Conduzione del confronto emozionale di gruppo a cura della Dott.ssa Giusi Boccuni, Psicologa Psicoterapeuta e Presidente dell’Associazione CreativaMente e da Chiara Peluso Supervisor Counselor.
DANIELE NINFOLE
Architetto, docente di progettazione e laboratorio di Architettura, è approdato non giovanissimo alla passione per le lettere, ottenendo subito numerosi attestati di merito. È autore di racconti, romanzi, liriche e testi teatrali. Ha pubblicato su diverse testate giornalistiche con articoli divulgativi sulla Storia dell’Arte, Turismo Culturale e Paesaggistico. Periodicamente offre la propria opera di autore e lettore presso gruppi terapeutici e di ricerca. Ha pubblicato 2 saggi scientifici, numerosi testi di narrativa, liriche, testi teatrali ed ha ottenuto svariati riconoscimenti, classificandosi anche come vincitore in diverse edizioni di premi letterari. Il manoscritto de “Il sogno di Victor”, pubblicato nel 2016 da Edit@, casa editrice e libraria in Taranto, ha ottenuto due importanti menzioni di merito (premio letterario internazionale “Città di Chieri e colline di Torino”, nel 2014 e “Premio Quasimodo”, nel 2015). 

Descrizione immagine
Come ogni anno ormai dalla nascita dell'Associazione CreativaMente, al termine del Laboratorio di ComunicAzione Creativa e 
Teatroterapia (un'esperienza che dura 9 mesi e che unisce un percorso di consapevolezza psicologica in gruppo a tecniche espressive 
mutuate dagli esercizi di training attoriale), viene realizzata una performance di teatro sociale, destinata a presentare il percorso di 
trasformazioni ed evoluzione psico-sociale realizzato dal gruppo dei partecipanti, per condividere insieme ad un più vasto pubblico 
riflessioni ed emozioni significative. 
Quest'anno il gruppo ha lavorato sulla difficoltà della crescita in età evolutiva, realizzando una fiaba, per grandi e piccini, per riflettere 
sul senso della vita: "Il volo d'amore di Fly", che rappresenteremo Venerdì 29 Settembre, alle ore 19, presso la Sala Eventi 
Parrocchia SS. Medici, Via Lago di Vico (traversa v.le Magna Grecia), Taranto.
Nell'occasione sarà presentato anche il nuovo anno del Laboratorio di ComunicAzione Creativa e Teatroterapia, attivo presso 
CreativaMente (Via Emilia 77, Taranto).
Alla performance di quest'anno hanno partecipato gli allievi:
Maria Ausilia Calabrese, Elena Celeghini, Celeste Giangasparo, Antonella Gorgoni, Francesca Maggio, Gabriele Marseglia, 
Fabiola Silvestri. 
Conduzione del Laboratorio e Regia dello spettacolo a cura di Giusi Boccuni (Psicologa-Psicoterapeuta, Presidente Ass. CreativaMente) e 
Roberto Giacoia (Regista Teatrale, Psicodrammatista, Vicepresidente Ass. CreativaMente).

Ingresso con contributo libero.
prenotazioni con email a : creativamente.ta@gmail.com

Informazioni
Ass. CreativaMente
Segreteria 3387374730
Direzione 333544667 - 3281322331

 

Descrizione immagine


25 Novembre 2015

Giornata internazionale per l'eliminazione di ogni forma di violenza contro le donne


CreativaMente, Ass. Scientifico Culturale, Via Emilia 77, Taranto, 
presenta, presso la sua sede , alle ore 20:

"Intorno alle donne", di Patrizia Borgia, Scorpione Editore, Taranto.
"Storie di donne del nostro tempo
vittime e carnefici 
nel contesto di una società
spesso matrigna
implacabile e punitiva
che emargina ed isola."

Il 25 novembre ricorre la “Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne”, designata con risoluzione 54/134 del 17 dicembre 1999 dall’O.N.U. , che da allora ha invitato i governi, le organizzazioni internazionali, le O.N.G. e la società civile ad organizzare attività volte a sensibilizzare l'opinione pubblica su questo scottante tema. Una data per riflettere, scambiare esperienze, dare valore alla voce delle donne, che ancora troppe volte rimangono senza parola.
Come nei precedenti anni, noi di CreativaMente vogliamo dare risonanza a questa giornata, utilizzando ancora una volta l’arte come veicolo per esplorare il vissuto femminile, anche con uno sguardo alla propria parte oscura. Lo faremo attraverso la presentazione del libro "Intorno alle donne", scritto da Patrizia Borgia ed edito da Scorpione Editore, Taranto.
L'autrice e l'editore saranno presenti, per discutere con noi di storie di donne, così vicine al nostro quotidiano. Undici racconti, che parlano di fatti di cronaca attualissimi, che ogni giorno apprendiamo dalla tv e dai media e che trattano di donne vittime ma anche a volte carnefici, in modalità diverse da quelle maschili, in maniera più cerebrale, sottile, vendicativa.
Non la forza bruta quindi, quanto più un intreccio di tensioni,privazioni,frustrazioni che portano al parossismo della follia....
Dialogheranno con l'autrice la Dott.ssa Giusi Boccuni, Psicologa-Psicoterapeuta e Presidente dell'Ass. CreativaMente e Chiara Peluso, Supervisor Counselor di CreativaMente.

INGRESSO LIBERO CON PRENOTAZIONE VIA MAIL A 
creativamente.ta@gmail.com
Info Segreteria : 338.7374730


Descrizione immagine


OPEN DAYS DI COUNSELING (2015)

Gli Open Days di Counseling sono giornate dedicate a gruppi di incontro gratuiti, per confrontarsi su tematiche di rilevanza sociale, informare ed avvicinare alla professione del Counseling, la cui formazione è offerta dall'Associazione  CreativaMente (Via Emilia 77, a Taranto) e riconosciuta da Assocounseling, Milano ( http://www.assocounseling.it/scuole/elencoscuoletemplate.asp?cod=CREATIVAMENTE&nome=CREATIVAMENTE ). 


 Sono altresì un'occasione per valutare gli ambiti applicativi del Counseling,  il tipo di formazione offerta da CreativaMente e la possibilità/motivazione a proseguire il cammino formativo, attraverso l'eventuale e successiva iscrizione al percorso di Micro-Counseling, che partirà a breve presso CreativaMente.


Gli Open Days di Novembre sono aperti al pubblico e gratuiti (previa prenotazione), si svolgeranno nelle seguenti date e sui temi che seguono:


Venerdì 13/11 ore 19,30-21 : Il Counselor nella scuola e il sostegno nell’apprendimentoa cura della Dott.ssa Giusi Boccuni (Psicologa-Psicoterapeuta, Direttrice Scuola Counseling CreativaMente) e della Dott.ssa Floriana Coda (Psicologa e Counselor);


Sabato 14/11 ore 18-20 : La genitorialità  e lo sviluppo dell’individuoa cura della Dott.ssa Giusi  Boccuni , Chiara Peluso (Supervisor Counselor) e Carolina Carriero (Counselor);


Domenica 15/11 ore 9,30-13,30 : il bisogno di relazione e la difficoltà di incontro con l’altro : proiezione del film “Lars e una ragazza tutta sua” e lavoro di gruppo sul desiderio di relazione e integrazione sociale, a cura della Dott.ssa Giusi Boccuni  e di Chiara Peluso.


Si può partecipare liberamente a tutti e tre gli incontri, ma solo previa prenotazione via mail a 


creativamente.ta@gmail.com 

 


Info: Direzione 333.5445667  Segreteria 338.7374730



Cerimonia consegna diplomi in counseling


 

L'11 Settembre 2015, con una cerimonia presso la nostra sede di Taranto, in via Emilia 77, sono stati consegnati i certificati ed i diplomi ai nuovi Counselor, che hanno frequentato il corso triennale di formazione presso CreativaMente, riconosciuto da Assocounseling. 

Hanno ottenuto il diploma i seguenti allievi di CreativaMente: Carolina Carriero, Floriana Coda, Francesca Maggio, Cristiano Marseglia, Maria Rosaria Ricchiuti, Mariella Simeone e Lina Vecchione. Auguri! 

Descrizione immagine