Il Teatro Sociale e le nostre Performance

Come ogni anno ormai dalla nascita dell'Associazione CreativaMente, al termine del Laboratorio di ComunicAzione Creativa e Teatroterapia (un'esperienza che dura 9 mesi e che unisce un percorso di consapevolezza psicologica in gruppo a tecniche espressive mutuate dagli esercizi di training attoriale), viene realizzata una Performance di Teatro Sociale, destinata a presentare il percorso di trasformazioni ed evoluzione psico-sociale realizzato dal gruppo dei partecipanti, per condividere insieme ad un più vasto pubblico riflessioni ed emozioni significative.

Dal 2011 sono state realizzate ben 8 performance (dall'ultima alla prima):


"Polys, verso un'integrazione possibile" - Venerdì 19 Ottobre 2018, ore 19,30, Palazzo Pantaleo, Taranto

Cosa può succedere se si parte per un viaggio e avvenimenti imprevisti ci cambiano i programmi, costringendoci a vivere qualcosa di nuovo, di inedito, anche a livello relazionale, oltre che personale? Il cambiamento non è facile da accettare, perché ci mette in rapporto col diverso e con l’essere diversi. L’altro, il diverso, è sempre fonte di inquietudine, è “il perturbante”, che ci scolla dalle nostre sicurezze ed abitudini, che agita le nostre paure e fa emergere le nostre insicurezze, portando a galla lati oscuri, piccole e grandi nevrosi, ma anche possibili risorse evolutive.

"Il volo d'amore di Fly"-  Venerdì 29 Settembre 2017, alle ore 19, presso la Sala Eventi Parrocchia SS. Medici, Via Lago di Vico, Taranto

Quest'anno il gruppo, colpito da un lutto al suo interno, ha rielaborato il doloroso senso della perdita ed ha lavorato sulla difficoltà della crescita in età evolutiva, realizzando una fiaba, per grandi e piccini, per riflettere sul senso della vita e sui diversi passaggi esistenziali, anche critici, in modo propositivo.

"TrasformAzioni" -Venerdì 7 Ottobre 2016, ore 19 , presso la sede dell' Associazione CreativaMente, Taranto

Una performance dedicata al difficile percorso che ogni donna (ed ogni essere umano) deve fare per emergere dalla nebbia dei condizionamenti e dalle illusioni-seduzioni incentrate sul potere dell'apparenza, quando questa non è in armonia con la sostanza dell'essere. Pari seduzione-illusione, spostata su un piano sociale, è quella che soffrono i luoghi in cui il mito del progresso, spinto ai suoi eccessi, senza attenzione per i bisogni dell'uomo e per l'equilibrio persona-ambiente, porta con sè strascichi di distruttività. TrasformAzioni è anche la storia della nostra città, la storia di Taranto, la cui bellezza è ancora oggi inquinata da scelte di sviluppo disarmoniche, che fanno pagare un caro prezzo alla popolazione, in termini di danni alla salute, nonchè economici ed occupazionali. TrasformAzioni è il desiderio di un'inversione di tendenza, quello che ci auguriamo continui ad avvenire, a seguito di una lucida presa di coscienza, per ricostruire un equilibrio più sano fra persona ed ambiente di vita.

"Stagioni" Venerdì 3 Luglio 2015, presso il Palazzo Pantaleo, Borgo antico, Taranto  e, successivamente, in replica nell'ambito della manifestazione "L'Isola che Vogliamo", sempre al Palazzo Pantaleo, Mercoledì 5 Agosto 2015

Il gruppo di quest'annualità, composto tutto da donne, ha lavorato per nove mesi (come per una gravidanza/nuova nascita) sull'espressione/liberazione psico-corporea e sul vissuto psicologico del femminile, evidenziando ruoli e condizionamenti che ogni donna si porta dietro, da una stagione all'altra della propria vita.

"Prosopon" (la maschera e la persona), Venerdì 3 Luglio 2014 presso l'Ipogeo del Palazzo Galeota, Borgo antico, Taranto e Domenica,12 Ottobre 2014, in replica, presso il Teatro Tarentum, Taranto (manifestazione "La vita a Teatro" a cura di CreativaMente 

Nella Performance si è evidenziato il rapporto fra vero sè e falso sè, le maschere che ogni giorno coprono, proteggono o soffocano l'esistenza e la verità della persona, le sue fragilità, falsando i rapporti e determinando alienazione ed insoddisfazione a livello esistenziale. L'importanza di percorsi che favoriscono l'accettazione e l'emergere del vero sè hanno ispirato il gruppo alla rivelazione delle menzogne esistenziali, per una ri-fondazione dell'essere autentico. 

"Verso Sud", Venerdì 21 Giugno 2013, presso l'ipogeo del Palazzo Galeota, Taranto  e in replica mercoledì 28 Agosto 2013, nell'ambito della manifestazione "L'Isola che Vogliamo", Chiostro di S. Chiara, Borgo antico, Taranto 

Verso sud è l'emblema di un desiderio di evoluzione-liberazione delle proprie energie creative e del proprio desiderio di guardare oltre i confini del mondo conosciuto, avventurandosi nella conoscenza di nuove realtà, di nuove avventure, ma facendo anche i conti con tutto ciò che ci blocca e ci impedisce di essere veramente noi stessi e di godere del senso più profondo della vita.

"L'attesa" (ovvero siamo vittime o artefici della nostra vita?), Venerdì 29 giugno 2012, presso la Sala Convegni del Centro Sportivo M.Grecia, Taranto e Mercoledì 29 agosto 2012, nell'ambito della manifestazione "L'Isola che Vogliamo", Chiostro di S. Chiara, Borgo antico, Taranto.

La performance è nata da una collaborazione fra il gruppo di allievi e il giornalista Angelo Di Leo, tarantino, che aveva da poco pubblicato il libro "Homo jonicus", evidenziando vizi e virtù della popolazione Tarantina. La risonanza che quella lettura ebbe sul gruppo costituì un incentivo a mettere in crisi la posizione vittimista, così diffusa nel tessuto sociale, per promuovere invece una vita all'insegna del coraggio e della responsabilità delle proprie decisioni.

 "Ambiente e persona", la prima performance, rappresentata Sabato 4 Giugno 2011 presso "L'altro locale", via Salento, Taranto.  

La performance, prima di questo nuovo ciclo di lavori improntati al teatro sociale, nasce nel periodo in cui si sviluppano a Taranto i primi movimenti ambientalisti, che rivelano quanto lo sviluppo siderurgico e industriale abbia in tanti anni danneggiato l'ambiente e aperto una ferita profonda nella città, per le gravi conseguenze legate all'inquinamento. Parimenti, la riflessione del gruppo si è orientata sulla necessità di svelare le relazioni malate, che inquinano allo stesso modo l'ambiente esistenziale.





Chi Siamo

 

Storia dell'Associazione
L’Associazione “Creativamente ” inizia le sue attività nel 1990, col proposito di diffondere e sviluppare la cultura psicologica, antropologica ed umanistica, integrata alle conoscenze del campo artistico, per favorire il miglioramento della qualità della vita del singolo, della coppia e dei gruppi sociali. A fondarla inizialmente sono due psicologi tarantini, Giusi Boccuni e Roberto Giacoia, che dopo anni di training, perfezionamento e lavoro comune, hanno sentito l'esigenza di ricercare e diffondere più ampiamente nuove formule di intervento psicologico. Pertanto l'Associazione, da un'idea e da un'insieme di attività, è diventata così un nuovo soggetto nel 2007, con l'ingresso e la collaborazione di nuove ed ulteriori figure professionali e infine registrata come ass.culturale nel luglio 2008. Un'esigenza particolarmente sentita è stata quella di sdoganare la conoscenze psicologiche dai luoghi di cura, per renderle fruibili a chiunque e dar vita ad un primo esperimento di "psicologia sostenibile", data l'importanza del "conoscere sè stessi per star bene con sè stessi e con gli altri". Altro obiettivo fondamentale dell'Associazione è stato ed è quello di lavorare sulla prevenzione. Prevenire il disagio psichico prima che si strutturi e si cristallizzi è un obiettivo fondamentale di salute pubblica. Ciò è possibile in campo psicologico intervenendo , ad esempio, sull'età evolutiva con attività adeguate a far sì che il malessere venga colto quanto prima (ad esempio con percorsi di educazione alla salute nelle scuole dell'obbligo), ma anche utilizzando forme e modalità di intervento destinato alla popolazione adulta, che abbia carattere informativo e utilizzi formule alternative di approccio alla conoscenza psicologica, come è ad esempio possibile realizzare nel connubio fra psicologia e arte. L'arte ci emoziona e ci legge dentro, pertanto risulta un utile strumento non solo per esplorare il proprio mondo interiore, ma anche per curare. Per tali motivi nella nostra Associazione vengono spesso proposti Seminari e Cineforum con dibattiti psicologici allargati, Rassegne di Cortometraggi ed Incontri letterari o di studio, per esplorare temi che riguardano l'esistenza umana, prima ancora che il disagio e con una formula che permetta a tutti di avvicinarsi alla conoscenza psicologica, prevedendo anche molti incontri a carattere totalmente gratuito. Organizziamo anche Week end ben-essere in agriturismo, che uniscono la scoperta di luoghi ameni del territorio con la scoperta di sè attraverso attività di Rilassamento, studio, Arteterapia e Gruppoterapia. Altro specifico dell'Associazione sono i Corsi di Teatro, dedicati all'età evolutiva, finalizzati al supporto delle attività espressive e di creatività in età evolutiva, per favorire la crescita psicologica sana ed armoniosa nel bambino e nell'adolescente. Ancora presso l'Associazione è possibile frequentare il Corso di ComunicAzione Creativa, un percorso di crescita umana, centrata sulla drammatizzazione spontanea in gruppo di aspetti significativi della propria esistenza, accompagnati da esercizi di preparazione all'arte teatrale, riflessione ed elaborazione in gruppo, un metodo questo che permette un importante superamento delle ansie e paure relazionali, un aumento della consapevolezza di sè e della libertà di scegliere. Ancora presso CreativaMente è possibile seguire un percorso formativo triennale in Counseling Analitico-Esistenziale, un cammino teorico-pratico per poter diventare Counselor ed intervenire nel sociale come operatore di sostegno, in tante aree della vita sociale (scuola, comunità, centri di accoglienza, luoghi di lavoro, ecc.). 


Gruppo di coordinamento:

Giusi Boccuni, Psicologa-Psicoterapeuta, Psicodrammatista, Presidente Associazione (cell. 333.5445667)

Roberto Giacoia, Regista teatrale, Psicodrammatista, Vice-Presidente Associazione (cell. 328.1322331)

Chiara Peluso, Supervisor Counselor, Arteterapeuta, Socio Collaboratore 

Franco Marseglia, Segretario (cell. 338.7374730)

Cristiano MarsegliaProfessional Counselor, Tesoriere


EMAIL : creativamente.ta@gmail.com


 Mission progettuale

CreativaMente si propone di :
- Diffondere la cultura psicologica, antropologica ed umanistica in ambito individuale e sociale, integrandola alle conoscenze del campo artistico, per favorire il miglioramento della qualità della vita del singolo individuo, della coppia, della famiglia e dei gruppi sociali;
- Destinare un'attenzione specifica ai progetti di prevenzione del disagio psicologico ed esistenziale, in particolare per l'età evolutiva, attraverso interventi di sostegno ed educazione alla salute psichica nelle strutture scolastiche; 
- Sdoganare le conoscenze psicologiche dai luoghi di cura, per renderle fruibili a chiunque, data l'importanza del "conoscere sè stessi per star bene con sè stessi e con gli altri", attraverso incontri in-formativi e di facile accessibilità, culturale ed economica;
- Promuovere percorsi di formazione per operatori socio-sanitari, attraverso Seminari, Stage, Convegni, Incontri di approfondimento e in particolar modo attraverso il Corso di Formazione in Counseling Umanistico-Esistenziale, accreditato da Assocounseling, Milano.



Galleria Immagini

ComunicAzione Creativa e Teatro-terapia: una palestra "esistenziale". 

Insieme, per imparare l'arte della vita.

La mente è una specie di teatro, dove le diverse percezioni fanno la loro apparizione, passano e ripassano, scivolano e si mescolano, con un infinita varietà di atteggiamenti e situazioni... (David Hume)

Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa piacere così come sei...quindi vivi, fai quello che ti dice il cuore, la vita è come un'opera di teatro, ma non ha prove iniziali: canta, balla ridi e vivi intensamente, ogni giorno della tua vota, prima che l'opera finisca priva di applausi (Charlie Chaplin)


INIZIO LABORATORIO: VENERDI' 9 NOVEMBRE 2018, ORE 17,30

ISCRIZIONI APERTE- 

PER TUTTO IL MESE DI NOVEMBRE 2018 SARA' POSSIBILE 

ISCRIVERSI AL PERCORSO DI COMUNICAZIONE CREATIVA E TEATROTERAPIA.


Dopo la presentazione del Laboratorio di ComunicAzione Creativa e Teatro-terapia 

(percorso di gruppo sulla comunicazione assertiva con la teatro-terapia), che si svolgerà 

venerdì 26 Ottobre 2018, avrà inizio ufficialmente questa nuova annualità di percorso. 

Preghiamo gli interessati di mettersi in contatto con la Segreteria al 338.7374730 o 

inviare una mail a creativamente.ta@gmail.com con propri dati personali, per prendere 

appuntamento per un colloquio motivazionale di pre-iscrizione e prenotare la propria 

partecipazione al laboratorio, che durerà fino a settembre 2019 (esclusi luglio e agosto).


Siamo ormai giunti alla IX° edizione del Laboratorio di ComunicAzione Creativa e Teatro-terapia, un per-corso esperienziale di 

gruppo, funzionale a:
• migliorare le proprie capacità comunicative
• potenziare l'autostima
• imparare a superare la difficoltà ed i blocchi ad esprimersi in pubblico

Il corso, che durerà da novembre 2018 a settembre 2019, con incontri settimanali (ogni venerdì, dalle 17,30 alle 19) si avvarrà di:
• esercizi psico-corporei e di preparazione all'arte teatrale,
• sessioni di role playing e psicodramma
e si concluderà con una performance finale, da rappresentare in un luogo pubblico (piccolo teatro o spazio aperto di condivisione)

il corso è rivolto a quanti:
-intendono ampliare le potenzialità creative ed espressive della parola e del proprio corpo e migliorare le proprie capacità comunicative, attraverso le tecniche dell’arte drammatica e del lavoro dell’attore
-intendono acquisire maggiori conoscenze sulla comunicazione efficace, da poter utilizzare nella propria vita e/o nel proprio lavoro (di insegnanti, giovani avvocati, professionisti, artisti, ecc…)
-desiderano fare una esperienza finalizzata all’abbattimento delle barriere inibitorie che ostacolano una libera e corretta comunicazione-relazione
-desiderano coltivare il sogno di essere in “scena” nella propria vita

Contenuti formativi
Il corso ha lo scopo di approfondire teoricamente e praticamente alcuni elementi chiave della ricerca psicologica e artistica riguardo le potenzialità espressive e comunicative della persona.
In modo particolare il corso è un laboratorio in cui vengono approfonditi praticamente i temi e le tecniche riguardo:
LA CAPACITA’ COMUNICATIVA - la narrazione – esserci, raccontare e saper catturare l’attenzione e trasmettere emozioni – individuazione e affermazione di sè – ascoltare la propria verità e saperla trasmettere.
LA PAROLA, IL CORPO E LE EMOZIONI - l’esserci in tutti i “sensi” - la consapevolezza di sé – presenza “scenica”.
LA CREATIVITA’ - L’io creativo - la creatività nella dimensione individuale, nel gruppo e col gruppo.
La partecipazione al percorso da diritto all’acquisizione di crediti formativi esperienziali inerenti il Corso di Formazione in Counseling, attivato presso l’Ass. CreativaMente e accreditato da Assocounseling (Milano).

Programma esercizi
• La voce e il corpo
• Il corpo e il suo spazio
• la percezione sensoriale
• La danza del corpo
• Il gesto e l'atto creativo
• Impulso, movimento e azione
• Esercizi fisici, plastici e sensoriali
• Esercizi di riscaldamento vocale
• Respirazione, diaframma, risuonatori vocali
• Forme dell'improvvisazione teatrale
• Esercizi di interrelazione e fiducia
• L’affermazione e la determinazione
• la verità dei sentimenti
• equilibrio tra controllo delle emozioni e contenuti emotivi
• aderenza tra comunicazione, narrazione e sentimento

Tale programma sarò intervallato da sessioni di Psicodramma, Role-playing e Gruppi dinamici di approfondimento della comunicazione.

Condivisione
Uno degli scopi del corso è anche quello della condivisione, di socializzare e di creare relazioni sane con i propri compagni nel gruppo e fuori dal gruppo. A conclusione dello stage ci sarà una performance aperta al pubblico, in luogo da definirsi. Le precedenti performance, realizzate negli anni passati dagli allievi del Corso, sono state anche rappresentate all'interno della manifestazione estiva "L'Isola che Vogliamo", che si svolge ogni anno nel borgo antico di Taranto.

Conduttori:
Giusi Boccuni
Psicologa, psicoterapeuta individuale e di gruppo, con orientamento analitico-esistenziale, esperta in psicodramma e art-terapia, didatta di materie psicologiche in diversi istituti di formazione specialistica, già consulente del Servizio di Psicologia Clinica della Asl Ta/1, consulente tecnico d’ufficio presso il Tribunale di Taranto, conduttrice di gruppi terapeutici ed esperienziali, stage e laboratori di gruppo presso istituzioni pubbliche e private, dal 1989 a tutt’oggi. Presidente Ass. Scientifico-Culturale “CreativaMente”.

Roberto Giacoia
Regista, drammaturgo e insegnante di teatro dacirca 25 anni, si occupa di drammatizzazione attraverso corsi, laboratori esperienziali e messa in scena di numerosi lavori teatrali, documentari e cortometraggi. Si forma con diverse compagnie approfondendo le tecniche del lavoro dell’attore con diversi metodì (Stanislavkij, Strasberg, ecc..). Amplia la sua esperienza mediante una lunga formazione in psicodramma facendo così del proprio percorso una sintesi tra arte teatrale e arte dell’essere. Vice Presidente Ass. Scientifico-Culturale “CreativaMente”


infoline: con mail a creativamente.ta@gmail.com


PAG FACEBOOK : CreativaMente ASSOCIAZIONE SCIENTIFICO CULTURALE


PER ISCRIVERSI AL LABORATORIO OCCORRE PRENOTARSI CON MAIL A : creativamente.ta@gmail.com




Il Corso di ‪#‎Counseling‬ Umanistico-Esistenziale attivo presso ‪#‎CreativaMente‬, che si avvale della 


‪#‎Teatroterapia‬, offre uno sbocco ancora più concreto nel mondo del lavoro, all'interno delle ‪#‎Scuole‬


Il ‪#‎Teatro‬ entra ufficialmente nelle ‪#‎Scuola‬ e noi ne siamo davvero felici!


http://www.corriereuniv.it/cms/2016/03/il-teatro-entra-nella-scuola-le-indicazioni-del-miur-per-inserire-attivita-teatrali-nella-didattica/




IL COUNSELING: INTERVENIRE SULLA CRISI, PER FAVORIRE IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA' DELLA VITA


Corso di Counseling Umanistico Esistenziale: 

una nuova professione per favorire il ben-essere umano e sociale


SONO APERTE LE ISCRIZIONI AL NUOVO ANNO DI CORSO 2018/19.

 

PER INFO INVIARE UNA MAIL A creativamente.ta@gmail.com 

oppure contattare la Segreteria per chiedere un appuntamento, 

telefonando al 338.7374730, dal Lunedi al Giovedì, ore 10-13 e 16-19. 


"Il Counseling Umanistico-Esistenziale" è una nuova professione di aiuto alla persona, la cui formazione triennale teorico-pratica,

a cura dell'Associazione CreativaMente, abilita a fine percorso all'esercizio della professione di Counselor e all'iscrizione negli 

Albi Nazionali tenuti presso le società di accreditamento a livello nazionale ed internazionale. 

Il nostro Corso è riconosciuto da Assocounseling, Associazione di categoria che promuove e sostiene il riconoscimento 

giuridico della professione, organizza Convegni divulgativo-informativi e sostiene la professione in itinere.

 Il Corso di Counseling è un percorso formativo, per conseguire le abilità di “facilitatore nelle relazioni di aiuto”, ma è anche una 

palestra esistenziale” dove imparare a migliorare la qualità della propria vita, liberare i propri tesori nascosti, ottimizzare 

inclinazioni e risorse personali ed entrare in una relazione più sana e costruttiva con gli altri.

La formazione offerta da CreativaMente ha l'obiettivo di affinare le capacità di ascolto in chiave esistenziale, per intervenire 

efficacemente nelle situazioni di disagio del singolo individuo ed intervenire nei gruppi con competenza nell'area della 

Drammatizzazione Creativa.

Il counseling professionale è un'attività il cui obiettivo è il miglioramento della qualità di vita del cliente, sostenendo i suoi punti 

di forza e le sue capacità di autodeterminazione. Il counseling offre uno spazio di ascolto e di riflessione, nel quale esplorare 

difficoltà relative a processi evolutivi, fasi di transizione e stati di crisi e rinforzare capacità di scelta o di cambiamento. E' un 

intervento che utilizza varie metodologie mutuate da diversi orientamenti teorici. Si rivolge al singolo, alle famiglie, a gruppi e 

istituzioni. Il counseling può essere erogato in vari ambiti, quali privato, sociale, scolastico, sanitario, aziendale. 

Il corso di counseling è rivolto a tutti coloro che, sia per specifiche attitudini personali, sia per precedenti percorsi formativi, 

desiderino operare come facilitatori nel campo delle relazioni umane, sia nei confronti della singola persona che dei gruppi.

 

 

PIANO DI STUDI (Durata 3 Anni )

PUNTI DI RIFERIMENTO ESSENZIALI (monte ore minimo, secondo gli standard europei):
1. 450 ORE DI FORMAZIONE CON ATTIVITA' DIDATTICA IN AULA (effettiva, senza assenze)
2. 36 ORE DI PERCORSO INDIVIDUALE (minimo)
3. 72 ORE DI PERCORSO DI GRUPPO (minimo)
4. 72 ORE DI SUPERVISIONE DIDATTICA 
5. 150 ORE DI TIROCINIO

 

REQUISITI DI AMMISSIONE

Per l'ingresso alla formazione in Counselling il titolo minimo necessario è il diploma di scuola secondaria superiore, quinquennale,

per tutti i diplomati dopo il 2000. Possono essere valutati come sufficienti diplomi con un numero più basso di anni (ad esempio il 

vecchio diploma magistrale quadriennale) con eventuale assegnazione di debiti formativi da ottemperare. Per i laureati in discipline

 umanistiche, viene valutata l'eventuale assegnazione di crediti su materie previste nel percorso, che risultino già approfondite con 

esami universitari. Altri requisiti per l'ammissione sono l'età (minima di 23 anni per iscriversi all'anno propedeutico) e la selezione

 attraverso un colloquio preliminare di ammissione alla frequenza.

Al termine di ogni anno propedeutico il Direttore della scuola, consultati gli organi collegiali, valuta se le potenzialità umane, 

relazionali, sociali e culturali dell'allievo gli consentano o meno il proseguimento della formazione invitandolo, se il caso, ad 

abbandonare o sospendere il percorso di formazione. La formazione al Counselling prevede anche un percorso esperienziale, 

individuale e di gruppo, da effettuarsi presso la scuola di formazione di appartenenza, con psicoterapeuti o counselor facenti parte

del Comitato Direttivo. Se l'allievo ha già effettuato precedentemente altri e/o simili percorsi, il Comitato Direttivo valuterà se e 

quanto di tali percorsi potrà essere riconosciuto, al fine di una eventuale riduzione del monte ore previsto.

 

INSEGNAMENTI TEORICI

Qui di seguito le materie fondamentali, oggetto del percorso di formazione:

Il Counselling Umanistico-Esistenziale e la capacità di ascolto empatico ; Elementi di Filosofia esistenziale ;

L'approccio umanistico-esistenziale : progettualità, responsabilità, libertà ;Teorie sulla Comunicazione; 

Antropologia Esistenziale : dall'individuo alla persona sociale ; Antropologia delle relazioni e della coppia; 

Lo sviluppo della mente in età evolutiva; Elementi di Psicoanalisi e cenni sull'inconscio ; 

Salute fisica e psichica: un approccio olistico ; Elementi di dinamica di gruppo ; 

Animazione, Drammatizzazione e tecniche espressive nei gruppi ; Cinema-edicazione e chiave di lettura dei film ; 

Integrazione Sociale e Riabilitazione ; Etica e Deontologia Professionale.

Per un maggiore dettaglio sui programmi:

 

https://www.assocounseling.it/scuole/elencoscuoletemplate.asp?cod=CREATIVAMENTE&nome=CREATIVAMENTE 

 

 

DOCENTI DEL CORSO

Qui di seguito i nominativi dei docenti interni (equipe direttiva) ed esterni (soci collaboratori) del Corso di Counseling presso CreativaMente:

Giusi Boccuni (Direzione Scientifica)psicologa-psicoterapeuta

Mario Calzolaroavvocato-scrittore

Maria Vittoria Colapietro, sociologa-formatrice

Roberto Giacoiaregista teatrale-psicodrammatista

Simona Internò,  educatrice-formatrice

Cristiano Marseglia, professional counselor

Donato Martuccipsicologo-psicoterapeuta

Antonia Mellonepsichiatra-psicoterapeuta

Sara Montorsi, psicologa esperta in mediazione familiare

Chiara Peluso, supervisor counselor-antropologa esistenziale

 

I CORSI INIZIANO GENERALMENTE AD OTTOBRE, SE VIENE RAGGIUNTO IL NUMERO UTILE DI ISCRITTI. 


 

Il Corso di ‪#‎Counseling‬ Umanistico-Esistenziale attivo presso ‪#‎CreativaMente‬, che si avvale della 

 

‪#‎Teatroterapia‬, offre uno sbocco ancora più concreto nel mondo del lavoro, all'interno delle ‪#‎Scuole‬


Il ‪#‎Teatro‬ entra ufficialmente nelle ‪#‎Scuola‬ e noi ne siamo davvero felici!


http://www.corriereuniv.it/cms/2016/03/il-teatro-entra-nella-scuola-le-indicazioni-del-miur-per-inserire-attivita-teatrali-nella-didattica/

 


CINEMATERAPIA: UN VIAGGIO PER ENTRARE NELLE PROPRIE EMOZIONI E CONOSCERE MEGLIO SE' STESSI

EVENTI : CINEMATERAPIA UN VIAGGIO NELLE EMOZIONI, ED. 2018-19

 

Da Ottobre, come di consueto, riprenderanno presso CreativaMente gli incontri mensili di Cinematerapia, un percorso emozionale e di ricerca psicologica, attraverso la visione di film, seguiti da riflessioni ed elaborazioni condivise in gruppo, con la guida di esperti in psicologia, psicoterapia e scienze umane.

La Cinematerapia è un viaggio interiore, da fare in gruppo, attraverso gli strumenti dell'immaginario filmico e della consapevolezza psicologica, stimolati dai contenuti che così tanto ci coinvolgono sul grande schermo, per meglio esplorare il mondo delle emozioni e della relazione con gli altri.

ll Laboratorio di Cinematerapia di CreativaMente, denominato "Il filo di Arianna", è un percorso tematico ormai giunto al suo undicesimo anno consecutivo, che si snoda in 9 incontri, uno al mese e che quest’anno si presenta in una nuova veste, anzitutto per il tema, quanto mai attuale e coinvolgente:

“FAMIGLIE (e) ADOLESCENTI - genitori/figli e nuovi modelli di famiglia nella società del terzo millennio”.

Gli incontri inoltre , diversamente dal passato, si terranno il Sabato pomeriggio, dalle 18 alle 21, secondo il seguente calendario :

 

RAGAZZI IN...VISIBILI (ottobre-novembre-dicembre 2018)

13 Ottobre, ore 18 : Noi siamo infinito

24 Novembre, ore 18 : Slam, tutto per una ragazza

15 Dicembre, ore 18 : Il ragazzo invisibile 2

 

FAMIGLIE PERFETTE? (gennaio-febbraio-marzo 2019)

12 Gennaio, ore 18 : A casa tutti bene

9 Febbraio, ore 18 : Carnage

9 Marzo, ore 18 : I nostri ragazzi

 

DIVERSAMENTE GENITORI (aprile-maggio-giugno 2019)

13 Aprile, ore 18 : Come un gatto in tangenziale

11 Maggio, ore 18 : Solo un padre

8 Giugno, ore 18 : I ragazzi stanno bene

 

Inoltre quest’anno saranno previsti costi notevolmente agevolati per tutti i tesserati (contattare la Segreteria per info, con mail a creativamente.ta@gmail.com o chiamando il 338.7374730, anche msg whatsapp)

Conduzione degli incontri a cura della Dott.ssa Giusi Boccuni, Psicologa-Psicoterapeuta e Presidente dell'Ass. CreativaMente e Chiara Peluso, Supervisor Counselor, che forniranno sostegno all'elaborazione e chiarimenti sui temi trattati e, ove necessario, risposte ed interpretazioni dei vissuti emersi dal gruppo.

 

Info e prenotazioni con mail a creativamente.ta@gmail.com

INFO

CreativaMente, Associazione Scientifico-Culturale

Via Emilia 77, Taranto

Info Segreteria : 338.7374730

Info Direzione : 333.5445667

Web : www.creativamente-ta.com

Email : creativamente.ta@gmail.com


Da Domenica  24 SETTEMBRE 2017 a Domenica 3 GIUGNO 2018 prosegue, con la sua X° edizione, il Laboratorio di Cinematerapia denominato “Il filo di Arianna” (ovvero come entrare nel labirinto delle proprie emozioni, senza perdersi). Si tratta di un percorso che, dopo essere partito come cineforum al femminile, si è definitivamente aperto ad uno scambio fra maschile e femminile e ad un confronto sul tema più generale "Affetti e trasformazioni”. Ogni incontro, che si svolge sempre di domenica mattina, si incentra sulla scelta di un film, su cui viene elaborata un'apposita chiave di lettura psicologica, a cui segue poi confronto in gruppo, alla presenza di due esperti di psicologia e scienze umane (la Dott.ssa Giusi Boccuni, Psicologa-Psicoterapeuta e Presidente dell'Ass. CreativaMente e Chiara Peluso, Supervisor Counselor) che forniscono, ove necessario, risposte ed interpretazioni dei vissuti emersi dal gruppo. Il percorso di quest'anno è un viaggio nelle profondità della vita interiore e delle relazioni affettive e sociali, con un'esplorazione anche dei meandri dell'inconscio, del doppio sistema di verità in cui ciascuno di noi è immerso. Gli interessati possono partecipare anche ad un singolo incontro, previa prenotazione con mail a creativamente.ta@gmail.com


Questi i 10 appuntamenti ed i temi di approfondimento in gruppo, che saranno introdotti dai relativi film :

CALENDARIO 2017/18


Domenica 24/09/2016, ore 9,30-13,30:  La crescita e il cambiamento, fra evoluzioni e separazioni (Vita di Pi)

INCONTRO GRATUITO per tutti i nuovi iscritti di CreativaMente e per i Counselor già diplomati presso CreativaMente. Info e prenotazioni con mail a creativamente.ta@gmail.com

Domenica 15/10 ore 9,30-13,30: La relazione, l'identità, la maschera (PICCOLE BUGIE FRA AMICI)

Domenica 5/11 ore 9,30-13,30: Il gruppo come stimolo alla creatività (QUARTET)
Domenica 17/12, ore 9,30-13,30: La relazione d'aiuto (QUALCOSA E' CAMBIATO)

Domenica 14/01/2017 ore 9,30-13,30: Ruoli sociali e leadership (THE IRON LADY)

Domenica 4/02 ore 9,30-13,30: L'integrazione e il superamento dei propri limiti (IL DISCORSO DEL RE)

Domenica 4/03, ore 9,30-13,30: L'ascolto empatico (QUASI AMICI)

Domenica 8/04, ore 9,30-13,30: Quando un sogno diventa realtà (IL PESCATORE DI SOGNI)

Domenica 6/05, ore 9,30-13,30: Ruoli sociali, inibizioni, libertà (VIVA LA LIBERTA')

Domenica 3/06, ore 9,30-13,30: L'amore come forza corale (AVATAR)

 

POTETE SEGUIRE L'INTERA RASSEGNA ANCHE SULLA PAGINA FACEBOOK DI CreativaMente, Associazione Scientifico-Culturale

 

Gli incontri saranno condotti da
Boccuni Dott.ssa Giuseppina Psicologa-Psicoterapeuta 
Chiara Peluso, Supervisor Counselor, Arteterapeuta

Per info e prenotazioni inviare una mail a creativamente.ta@gmail.com 

o telefonare ai seguenti numeri: 
Direzione, Dott.ssa Giusi Boccuni 333.5445667 
Chiara Peluso: 380.6854634

 


TRAINING AUTOGENO CREATIVO : IL CONTATTO PROFONDO CON LA SAGGEZZA DEL SE' CORPOREO

EVENTO RILASSAMENTO ENERGETICO ED ANTISTRESS , APRI LE PORTE AD UN NUOVO ANNO

INIZIO PERCORSO IN 7 INCONTRI:  MERCOLEDI' 7 NOVEMBRE 2018, ORE 20 (posti limitati, occorre iscriversi)


Con questo percorso di rilassamento, che farà riferimento alla tecnica base del Training Autogeno, ci proponiamo

 l'obiettivo di generare nei partecipanti una condizione di distensione ed armonia, funzionale a favorire un buono

 stato di salute, a disintossicarsi da stress e tensioni quotidiane ed a far attivare le energie positive per l’inizio 

della nuova stagione autunnale

Attraverso il rilassamento profondo e guidato si andrà a creare una condizione di benessere psicocorporeo e di 

ascolto e armonizzazione delle proprie emozioni, per sollecitare il fluire di sentimenti positivi e sostenere 

l'apertura del cuore alla relazione più autentica con sé stessi e con gli altri.
Un ausilio particolare giungerà anche dalla Musicoterapia, dalla Cromoterapia, che creeranno un ambiente 

accogliente e distensivo e dall'Aromaterapia, con l’uso di oli essenziali che favoriranno il riequilibrio energetico, 

stimolando l’attività del cervello, la migliore funzionalità di organi e sistemi, ridonando equilibrio corporeo e 

mentale e creando atmosfere piene di gioia di vivere.
Il percorso, per ragioni organizzative e di spazio, può essere riservato solo ad un numero limitato di persone, 

pertanto vi invitiamo a prenotare quanto prima possibile, se interessati,  inviando una mail a 

creativamente.ta@gmail.com o contattando la Segreteria al 338.7374730 (anche con msg whatsapp).

Gli incontri  saranno condotti dalla Dott.ssa Giusi Boccuni, Psicologa-Psicoterapeuta e Presidente 

dell'associazione CreativaMente e da Chiara Peluso, Supervisor Counselor.


INFO

CreativaMente, Associazione Scientifico-Culturale

Via Emilia 77, Taranto

Info Segreteria : 338.7374730

Info Direzione : 333.5445667

Web : www.creativamente-ta.com

Email : creativamente.ta@gmail.com



LASCIA A CASA LO STRESS, VIENI A RILASSARTI CON NOI!

IMPARA LA TECNICA DEL TRAINING AUTOGENO CREATIVO: L’unico rimedio naturale ed autogenerato per favorire il 

riequilibrio psico-corporeo, efficace contro ansia, stress, disturbi psicosomatici, problemi della concentrazione e memoria e con 

tanti altri effetti benefici.

Presso l'Associazione CreativaMente sta per iniziare un nuovo percorso di Training Autogeno Creativo, unito ad Aromaterapia, 

Musicoterapia e Visualizzazioni Mentali.

 IL PERCORSO INIZIERA' NON APPENA VIENE RAGGIUNTO IL NUMERO UTILE DEGLI ISCRITTI, il mercoledì sera,

dalle 20 alle 21, come da calendario leggibile in basso, con l’iniziale apprendimento dei 7 esercizi che compongono il Training 

base. 


*NEWS DI MAGGIO* : 


Rilassamento energetico e apertura del cuore


Il mese di maggio è una transizione importante verso l'estate, stagione che porta con sé alla ribalta il desiderio di apertura all'amore, sentimento universale, alla base di ogni legame, familiare, amicale, relazionale. Amore è anche accoglienza e accettazione, amore è cura e delicatezza, dolcezza e fiducia. Con questo incontro di rilassamento, che farà riferimento alla tecnica base del Training Autogeno, unita a fantasie guidate, ci proponiamo l'obiettivo di stimolare in particolare il 4° Chakra, Il Chakra del Cuore, fulcro del corpo e punto centrale dove le nostre energie interiori maschili e femminili, umane e divine si incontrano. Il quarto chakra controlla tutte le nostre relazioni inter ed intra-personali, influenzando la nostra percezione dell’amore, la nostra capacità di dare e di ricevere amore dagli altri, la nostra essenza più elevata e noi stessi.Attraverso il rilassamento profondo e guidato si andrà a creare una condizione di benessere psicocorporeo e di ascolto profondo, per sollecitare il fluire di sentimenti positivi e sostenere l'apertura del cuore all'amore.
Un ausilio particolare verrà anche dall'aromaterapia, col l'olio essenziale alla Rosa, le cui proprietà sono di favorire l'apertura del cuore e a vivere il sesso in modo integrato con il cuore. L'olio essenziale alla rosa, unito agli esercizi di rilassamento, calma e supporta il cuore, ha un potere antidepressivo e stimola l’attivita’ del cervello, ridonando equilibrio mentale; aiuta a sciogliere i dolori e l’amarezza legati a dispiaceri, perdite affettive, delusioni; diffonde concordia e pazienza, creando atmosfere piene di gioia di vivere. 1° INCONTRO: MERCOLEDI' 16 MAGGIO ORE 20 (POSTI GIA' ESAURITI - LO RIPROPORREMO, SU PRENOTAZIONE).
L'incontro è a numero chiuso e sarà condotto dalla Dott.ssa Giusi Boccuni, Psicologa-Psicoterapeuta e Presidente dell'associazione CreativaMente e da Chiara Peluso, Supervisor Counselor. Per info e prenotazioni inviare una mail a creativamente.ta@gmail.com o contattare la Segreteria al 338.7374730 (anche con msg whatsapp)


Alcune info generali sul Training Autogeno

Il Training Autogeno ha svariati effetti benefici, è una tecnica di rilassamento e di cambiamento che produce in chi lo pratica 

delle reali modificazioni fisiologiche (regolazione del sistema neurovegetativo) e psichiche (capacità di raggiungere quiete, calma, concentrazione, depotenziamento dell'ansia).
È un viaggio all’interno di se stessi, che tutti possono compiere: per modificare il corpo e lo spirito, prevenire malattie e disturbi 

psicosomatici, combattere la stanchezza e il carico di stress, migliorare le proprie prestazioni fisiche.
Praticare il rilassamento autogeno significa non solo ottenere una migliore distensione, ma imparare a realizzare questo stato 

anche quando sussistono condizioni interne e d’ambiente difficili e disturbanti.
E' un prezioso metodo di prevenzione di malattie e disturbi psicosomatici (emicranie, gastriti, difficoltà respiratorie, tachicardie ecc.).e per combattere un eccessivo carico di stress, che è spesso alla base di molti disturbi psicofisici (lo stress rende meno efficace il nostro sistema 

immunitario, accrescendo il pericolo di incorrere in malattie). E' un vero toccasana nelle situazioni di ansia, tensione nervosa 

cronica e, in associazione a trattamento psicoterapico e/o farmacologico, facilita la gestione degli attacchi di panico e di altre patologie del versante nevrotico.
Aiuta a migliorare la concentrazione, la memoria, l’autocontrollo ed a superare i momenti di stanchezza durante la giornata 

( un esercizio di training autogeno può infatti corrispondere a una o due ore di sonno).
Migliora le prestazioni fisiche sia nelle attività lavorative che in quelle sportive.
Inoltre il T.A. è un rimedio naturale per contrastare l'invecchiamento: attraverso un quotidiano allenamento si riescono a 

rilassare i muscoli facciali, favorendo così la prevenzione delle rughe e ritardando l’invecchiamento della pelle. E’ anche una 

piacevole anticamera per momenti di intimità di coppia, allorchè paure o tensioni, compresa l’ansia da prestazione, rendono 

difficile raggiungere un’armonia anche sul piano sessuale.
Emicranie, tachicardia, ipertensione, problematiche respiratorie, dolori gastrici, colonpatie sono spesso correlati a condizioni di 

stress psicofisico e, se non ne sono una diretta derivazione, almeno ne vengono significativamente influenzati. Lo stress ha 

implicazioni anche nel decorso di alcune malattie infettive,neoplastiche e autoimmuni ed allergiche... (continua la lettura sul link 

sottostante, nell'intervista al Prof. Aiuti, Docente di Immunologia, Allergologia Clinica e Malattie Infettive, Università La Sapienza, Roma)

 

http://www.adversus.it/salute/salute-uomini/stress-sistema-immunitario.html

 

 

Apprendere con esattezza gli esercizi di Training Autogeno permette di approfondire l'ascolto del proprio funzionamento 

psico-fisico, notandone asincronie e distorsioni, allenandosi a riportare la regolarità e la calma nel rapporto mente-corpo. 

Il Training Autogeno Creativo, in particolare, è diverso da ogni altro percorso di Training Autogeno, poichè gli esercizi vengono 

effettuati in un ambiente che stimola un completo rilassamento e benessere, attraverso l'uso della Musicoterapia, Cromoterapia 

ed Aromaterapia. All'inizio del percorso viene effettuato uno screening iniziale dello stato di salute psicofisica generale dei 

partecipanti, subito dopo vengono insegnati, volta per volta, i 7 esercizi base del Training, in un ambiente con stimolazioni 

sonore e cromatiche favorevoli al raggiungimento della calma, con la diffusione di essenze ed oli aromatici collegati ai diversi 

chakra corporei (nodi di energia distribuiti nel nostro corpo, secondo la medicina ayurvedica). Il tutto armoniosamente unificato, per creare un ambiente distensivo, positivo, facilitante il recupero dell'equilibrio e del benessere psico-fisico. Quasi una reimmersione nella bellezza, 

serenità ed accoglienza della vita intrauterina..

 

Conduzione degli incontri a cura di:
Giusi Boccuni, Psicologa-Psicoterapeuta, Presidente Ass. CreativaMente (Info 333.5445667)
Chiara Peluso, Supervisor Counselor CreativaMente (Info 380.6854634)

CALENDARIO APPUNTAMENTI :

1° incontro : il respiro
2° incontro: il calore, la calma
3° incontro: la pesantezza
4° incontro: il plesso solare
5° incontro: il battito cardiaco
6° incontro: la fronte fresca
7° incontro: riepilogo generale

 

Il percorso continua poi con altri step, che approfondiscono sempre meglio la conoscenza delle tecniche di rilassamento e 

prevedono anche sessioni di immaginario guidato.

 


ATTIVITA' INIZIATIVE, NOTIZIE DI CREATIVAMENTE DA SEGNARE IN AGENDA



 

Creativamente

Associazione Scientifico-Culturale e Terapeutica 

             presenta                  

Domenica 15 Maggio, dalle 9,30 alle 19,30 presso CreativaMente, Stage su 

"Adolescenza, famiglia e sviluppo delle autonomie "

Per genitori, insegnanti, educatori e tecnici delle relazioni di aiuto. 

Info e prenotazioni a creativamente.ta@gmail.com

 “L'adolescenza e' una scoperta personale durante la quale ogni soggetto e' impegnato in un'esperienza: quella di vivere; in un problema:quello di esistere" (Donald Winnicott)
Il transito nell'adolescenza è sempre un impervio percorso di scoperta e rivelazione, di dolore e gioia, di forti cambiamenti e maturazione nell'identità soggettiva, anche sul piano sessuale. La trasformazione interiore dell’immagine di sé, la spinta verso l'apertura alla relazione sentimentale, l'importanza del gruppo dei pari, la pressione sociale, oggi particolarmente aggressiva, fanno di questo periodo spesso un transito assai travagliato.
Nella nostra società l’adolescente è sottoposto a continue stimolazioni: moda, sfera alimentare, cura del corpo, sessualità (quest’ultima, fortemente influenzata da films, da una certa letteratura e dalla pubblicità), che inducono sempre più a desideri e bisogni crescenti. Di qui l’esigenza di "formazione" che consenta un ruolo attivo della famiglia e della scuola nella educazione psico-affettiva e sessuale dell’adolescente, intesa quale momento di proposta globale e positiva, per orientare nell’elaborazione di un sano progetto di vita.
Come genitori siamo spesso spiazzati dalla crescita repentina dei nostri figli, come educatori necessitiamo di sempre nuovi strumenti per la comprensione dell'adolescente e per un valido approccio al difficile compito di 'aiutare a crescere'. L'intervento tecnico poi, specifico delle professioni di aiuto, si confronta in questo caso con un mondo "sui generis", che necessita di un approccio particolare, diverso da quello adottato con gli adulti.
Per questo motivo proponiamo una serie di incontri formativi intensivi sul tema (questo di Domenica 15 Maggio è il terzo di una serie di 4 incontri), interamente dedicati alla migliore conoscenza dello sviluppo in adolescenza, per sostenere una comunicazione più efficace fra adulti e adolescenti.
Programma di Domenica 15 Maggio:
ore 9,30- 13,30
Adolescenza e famiglia: fra dipendenza ed evoluzione delle autonomie (percorso guidato, attraverso la trama del bellissimo film “La famiglia Belier”)
ore 15,30-19
La famiglia nello sviluppo dell’individuo: lo sviluppo e la separazione, funzione materna e paterna
Gli incontri saranno condotti da :
Dott.ssa Giusi Boccuni, Psicologa, Psicoterapeuta, Presidente Ass. CreativaMente
Chiara Peluso, Supervisor Counselor, Ass. CreativaMente
Roberto Giacoia, Psicodrammatista, Docente presso Ass. CreativaMente

CreativaMente, Associazione Scientifico-Culturale e Terapeutica

Presenta

VENERDI’ 20 MAGGIO, ore 20,00,presso Associazione CreativaMente, via Emila 77, Taranto

SANITARÌA, altre storie di lucida follia

Spettacolo di teatro canzone della compagnia ART’ESS, inserito nel progetto “TeatroinSalotto”

Testi e regia di Roberto Giacoia

Musiche di Enzo Granella

Interpreti: Mina Albanese, Roberto Giacoia e Enzo Granella

SANITARÌA, altre storie di lucida follia è uno spettacolo che, seguendo le tracce dello spettacolo “FUMOSOCIALE”presentato a novembre del 2015 a Taranto, sempre presso l’Associazione CreativaMente, rincara la presa sulle coscienze della gente, sulla loro condizione sociale ed esistenziale, sulla sottile ignoranza che spesso porta ad essere facile preda di un sistema manipolato da un potere ingannatore, da quella invisibile “mafia”, più potente e infida di quella chiaramente scontata, ma Sanitarìa parla anche di noi, della nostra sottile complicità, delle nostre relazioni, del nostro disagio personale e di come spesso sposiamo il ruolo di vittime della volontà di qualcun’altro senza sapere che potremmo essere artefici della nostra storia e del nostro destino.

 

Contributo per l’evento euro 10

INFO E PRENOTAZIONI

TEL. 3387374730

email: creativamente.ta@gmail.com

web: www.creativamente-ta.com

contatto FB: Creativa Mente

Brevi presentazioni dei protagonisti

Roberto Giacoia

regista e drammaturgo, psicodrammatista,da oltre 30 anni si occupa di Cinema, teatro e laboratori esperienziali. Si forma con diverse compagnie teatrali in Puglia e soprattutto a Roma approfondendo le tecniche del lavoro dell’attore. Realizza documentari, cortometraggi, rubriche televisive e radiofoniche. Scrive e porta in scena numerosi testi teatrali tra cui: Il bruco e la farfalla, Adolescenti innamorati della vita, Mettiamo le ali alla cultura, L’albero con le ali, Stiamo tutti bene, L’identità capovolta, Ulisse: viaggio dell’adolescente alla ricerca della propria identità, Prosopon: la maschera e la persona, Chi sono io, Dietro la finestra, Stagioni, L’altra faccia della rete, FumoSociale e Sanitarìa  inseriti nel progetto “Teatro in salotto”.

Amplia la sua esperienza mediante una formazione come Sophianalista presso la S.U.R. (SophiaUniversity of Rome)  e come Psicodrammatista presso il centro “Eunomos” di Roma facendo così del proprio percorso una sintesi tra arte teatrale e arte dell’essere.

Mina Albanese

da oltre 10 anni attrice ,conduttrice eventi spettacolo. Si è formata c/o diverse compagnie frequentando laboratori, stage intensivi di recitazione e dizione, fonetica e presenza scenica. ha partecipato a fiction e cortometraggi, oltre che a numerosissimi spettacoli pluripremiati c/o diverse compagnie del panorama artistico pugliese. Attualmente è impegnata in progetti teatrali diretti da Roberto Giacoia.

Enzo Granella

inizia la sua attività musicale a Taranto, alla metà degli anni '80. Chitarrista, cantante e compositore, incide numerosi dischi come solista e con diverse formazioni, la più recente delle quali è il gruppo storico dei Tarantolati di Tricarico. Dalla metà degli anni '90 collabora con alcune compagnie teatrali e nel 2013 la Stilo Editrice pubblica il suo libro-cd "Con le fiabe e con i canti", documento della sua esperienza di formatore dal 1999.

 

Premio Nilde Iotti alla Dott.ssa Giusi Boccuni, Presidente dell'Ass. CreativaMente. Taranto, 11 Marzo 2016, Salone della Provincia

La prima edizione del Premio viene istituita per premiare tutte coloro che si sono contraddistinte nei loro settori, nelle loro 

attività, nelle loro opere, che vivono e/o operano nella nostra città. E’ un premio - spiega il segretario cittadino del Pd Tommy 

Lucarella -che nasce con il preciso intento di perpetuarsi negli anni, ed è un “sentito e dovuto” riconoscimento a tutte le donne che

 si sono distinte per la loro opera meritoria nei diversi campi. Il grande merito del premio deve essere quello di diffondere il 

miglioramento della conoscenza, della salvaguardia del patrimonio culturale e l’impegno nei diversi campi culturali e lavorativi 

tutto questo, premiando donne che si sono distinte in diversi settori, trasmettendo alle giovani generazioni il lavoro, la costanza e 

le idee più profonde della persona. Commissione valutatrice presieduta dalla Dott.ssa Maria Vittoria Colapietro. 

Madrina dell'evento la Vice Presidente del Senato, On. Valeria Fedeli.

CREATIVAMENTE – Associazione Scientifico-culturale e terapeutica - Taranto

ha presentato in data 20/11/2015, in prima regionale lo spettacolo di Narrazione e Cantateatro "FUMOSOCIALE, storie di lucida follia", facente parte

 del progetto “TEATRO IN SALOTTO”, scritto e diretto da Roberto Giacoia, musiche di Enzo Granella. 

Con Roberto Giacoia, Mina Albanese e Enzo Granella.

Fumosociale è uno spettacolo che presenta una breve carrellata di narrazioni e canzoni che raccontano strane storie della vita 

sociale e non solo. Fumosociale è una critica a un certo modo di vivere, una provocazione che vuole scuotere tutte quelle menti  

vittime della “lucida follia” cioè quello stato di coscienza-non coscienza che non ci permette di cogliere le assurdità e i paradossi 

delle relazioni umane e della vita pubblica, la verità di come vanno alcune cose nel mondo. La difficoltà di molti artisti, della 

cultura e di alcune realtà “diverse” di affermarsi di fronte ad una società inquinata di provincialismo, l’atteggiamento passivo della

 gente, il rapporto uomo-donna nella ricerca disperata di una fuga d’amore ed infine la morte sociale, l’uomo schiacciato 

dall’alienazione e vittima di se stesso nella sterile routine della vita quotidiana, ma allo stesso tempo Fumosociale è un grido di 

speranza e un messaggio rivolto a tutte quelle menti “aperte” disposte ad un sano cambiamento.

Il 10 Ottobre 2015 , presso il Salone della Provincia di Taranto, si è tenuto il Convegno su "L'arte del Counseling e della comunicazione, per lo sviluppo sociale"- Evento aperto al pubblico

Il Convegno è stato dedicato ad una migliore conoscenza delle radici storiche e dei percorsi formativi relativi al Counseling, una nuova professione d'aiuto, ormai molto diffusa su tutto il territorio italiano, sul modello di quanto già da tempo avviene in America ed in Europa.

Il Counselor è un facilitatore della relazione d'aiuto, che interviene nel disagio esistenziale, per favorire processi riorganizzativi.

Siamo nel regno della parola e dell’ascolto… ascoltare è un’arte da apprendere, con pazienza, con amorevolezza, con costanza…. Questo è il motivo per cui la parola "Arte" entra nel titolo del Convegno, ma anche nella sostanza dello stesso, attraverso la descrizione dei percorsi formativi ad essa connessi, fortemente caratterizzanti la formazione teorico-esperienziale in Counseling, offerta da CreativaMente, Associazione Scientifico-Culturale e Terapeutica​

E sempre l'Arte è anche fortemente presente nelle suggestioni poetiche dei versi che intervalleranno le diverse relazioni previste.

 

PROGRAMMA DEL CONVEGNO

 Donato Martucci, Psicologo-Psicoterapeuta : "Le basi filosofiche del Counseling"

 Maria Vittoria Colapietro, Sociologa- Formatrice : "Il valore sociale del Counseling"

 Giusi Boccuni, Psicologa-Psicoterapeuta, Direttrice Scuola di Counseling "CreativaMente" : "La mente creativa e il percorso di  Counseling"

 Roberto Giacoia, Regista Teatrale- Psicodrammatista c/o "CreativaMente" : "L'arte come metodologia di formazione e di intervento  nel Counseling"

 Moderatrice: Chiara Peluso, Supervisor Counselor c/o "CreativaMente"

 Interventi poetici di Mario Calzolaro, Avvocato Penalista, Poeta, Scrittore.


     LE PERFORMANCE DI TEATRO                                   SOCIALE 

Nel 2015, per la quinta annualità consecutiva, al termine del percorso di ComunicAzione Creativa attivato presso CreativaMente, Associazione Scientifico-Culturale e Terapeutica, è stata realizzata una Performance di Teatro Sociale intitolata "STAGIONI", frutto del cammino svolto dagli allievi di CreativaMente, guidati nel percorso di Teatro-terapia da Giusi Boccuni e Roberto Giacoia. Il gruppo di ComunicAzione Creativa, composto tutto da donne, ha lavorato per nove mesi (come per una gravidanza/nuova nascita) sull'espressione/liberazione psico-corporea e sul vissuto psicologico del femminile, evidenziando ruoli e condizionamenti che ogni donna si porta dietro, da una stagione all'altra della propria vita.

La performance teatrale "STAGIONI" si è svolta presso il Palazzo Pantaleo, sito nel borgo antico di Taranto, Venerdì 3 Luglio 2013 e successivamente in replica, nell'ambito della manifestazione "L'Isola che Vogliamo", Mercoledì 5 Agosto, nella serata dedicata al "Sacro".

 

http://www.isolachevogliamo.it/lisola-che-vogliamo-5-agosto-il-sacro/

 

Ad Ottobre 2014 abbiamo organizzato una una giornata dedicata al Teatro Sociale, con le rappresentazioni "Prosopon" a cura di CreativaMente e "Chi sono io" a cura di Magicoagire 

Nel 2014 si è rappresentata la Performance "Prosopon (la maschera e la persona), attraverso la quale si è evidenziato il rapporto fra vero sè e falso sè


Nel 2012 è stata rappresentata la Performance "L'Attesa" (ovvero:siamo vittime o artefici del nostro destino) e nel 2013 la Performance "Verso Sud", che sottolineava il desiderio di raggiungere il senso profondo della vita....

 



La prima performance di teatro sociale, intitolata "Ambiente e Persona" è stata rappresentata nel giugno 2011 si è incentrata sul rapporto fra individuo e ambiente, sottolineando come il rapporto fra individuo e ambiente possa creare le premesse per una situazione sana o malsana, anche a livello relazionale.

 




PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: 3281322331 – 3335445667 o con mail a creativamente.ta@gmail.com


 EVENTI APERTI AL PUBBLICO DI RECENTE PROGRAMMAZIONE

Consegna nuovi Diplomi in Counseling Umanistico-Esistenziale, Sab 10/11/2018


Dopo un lungo e laborioso percorso, durato tre anni e comprendente ben 450 ore di formazione con attività didattica in aula, 36 ore di percorso individuale, 72 ore di percorso di gruppo, 72 ore di supervisione didattica e 150 ore di tirocinio professionale e a seguito della consegna della tesi conclusiva, possiamo finalmente consegnare i Diplomi di Counselor di CreativaMente, Scuola di Formazione in Counseling Umanistico-Esistenziale accreditata Assocounseling, ai 4 allievi Antonella Gorgoni, Gabriele Marseglia, Valentina Pennetta e Fabiola Silvestri.
Con gioia festeggeremo questo traguardo con amici, parenti, soci della nostra associazione e quanti altri vorranno condividere con noi questo momento di realizzazione personale e professionale.

 “Estate, è stato”di Pinuccio Stea (reading psico-emozionale)


Venerdì 27 Aprile, alle ore 20,15 per gli “Incontri fra letteratura e ricerca psicologica” ormai frequenti presso CreativaMente, 

presenteremo il libro “Estate, è stato”, raccolta di novelle di Pinuccio Stea, opera vincitrice della X° edizione del Premio Letterario

 Nazionale “Città di Taranto”, promosso dall’Ass. Culturale “Le Muse Project”

Usando il pretesto del ritrovamento di quaderni-diario in un vecchio armadio, Stea dipinge con la fantasia scene di vita al confine

 fra sogno e realtà. Fa riemergere suggestivi momenti di memoria in cui è facile ritrovarsi e ritrovare emozioni intense, magari un

po’ sopite o affievolite dallo scorrere del tempo, permettendo il riaffiorare di territori dell’anima, di gioie e dolori che attraversano

 l’esperienza umana in modo universale, come le struggenti sensazioni legate al primo amore, i vissuti carichi di lunghe attese 

tipici dell’adolescenza, le esperienze di separazione e di perdita che caratterizzano ogni evoluzione. Il tutto è rappresentato lungo

 una scia onirica, che congiunge immaginario e reale, ricordi passati e suggestioni del presente, in un unico scenario che fa da 

fondale: quello dell’estate, del mare, della luce e del rigoglio della vita  e dei desideri di apertura e di incontro . 

La voce di Mario Calzolaro, avvocato-poeta e grande declamatore, ci accompagnerà nella lettura di alcune di queste novelle, per 

dare poi spazio agli scenari mentali dei presenti, ai nostri racconti sull’onda del sogno e dell’immaginazione, per aprire insieme le

 porte alla nostra “estate”, alla condivisione del nostro “ è stato” e, perché no, anche per dare spazio ai desideri in divenire.   

Questa seconda parte sarà coordinata dalla Dott.ssa Giusi Boccuni, Psicologa-Psicoterapeuta e Presidente dell’Ass. CreativaMente

 e da Chiara Peluso, Supervisor Counselor .

Giuseppe Stea (per gli amici Pinuccio)è nato ad Acquaviva delle Fonti (Ba) nel 1948, si è trasferito a Palagiano, dove ha vissuto 

sino alla metà degli anni ‘70 ed infine a Taranto, dove attualmente vive. Laureato in Storia e Filosofia, è sposato, ha due figlie ed

 è nonno. Ha ricoperto a lungo incarichi politici nella città di Taranto ed in provincia ed è attualmente Presidente dell’ANPI di 

Taranto. Ha scritto numerosi libri su Palagiano e sulle vicende ed avvicendamenti politici nella città di Taranto, dalla metà degli 

anni ’70 ai nostri giorni. Ha scritto anche novelle, molte delle quali hanno ottenuto riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    

L'incontro è ad ingresso libero. Si suggerisce prenotazione con mail a creativamente.ta@gmail.com per i posti a sedere.

 


"DONNE ALLO SPECCHIO"

INCONTRO PSICO-POETICO CON ANGELA FERILLI


Mercoledì 7 Marzo, alle ore 20, presso CreativaMente, Associazione Culturale e Terapeutica (via Emilia 77, 

Taranto), si terrà l'incontro con la scrittrice Angela Ferilli.

 In occasione della Giornata internazionale della donna, per ricordare sia le conquiste psicologiche e sociali, ma anche le 

discriminazioni di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in quasi tutte le parti del mondo, anche quest'anno 

CreativaMente organizza un incontro letterario, sul tema "donne allo specchio".
Accompagnati da letture poetiche e brani di prosa estratti dalla narrativa della scrittrice locale Angela Ferilli, ripercorreremo in 

senso psicologico le diverse sfaccettature dell'essere donna nella società attuale, dei bisogni ancora disattesi e dei desideri di 

evoluzione delle donne del nostro tempo.
L'incontro sarà condotto e coordinato dalla Dott.ssa Giusi Boccuni, Psicologa-Psicoterapeuta, Presidente dell'Associazione 

CreativaMente, con la collaborazione di Chiara Peluso, Supervisor Counselor di CreativaMente. 

Incontro aperto al pubblico. Per ragioni organizzative e di spazio, è necessario prenotare con mail a 

creativamente.ta@gmail.com


Evento su Facebook alla pagina https://www.facebook.com/events/119582508873033/

 


7 Marzo 2015Aspettando l'8 marzo, festa della donna, come di consueto noi di CreativaMente dedichiamo uno spazio a temi al femminile. Quest'anno vogliamo parlare di accoglienza, cura, premura, sostegno, qualità specifiche del femminile (anche dentro l'uomo), che possono essere coltivate e sviluppate, contrapponendosi a quelle di rifiuto, abbandono, incuria. 

Il tema è molto importante in questo momento storico ed in particolare per la nostra città. 

Ne parleremo attraverso le suggestioni fornite da un libro, che presenteremo in apertura di serata, "I figli di nessuno", di Alessandra Ortuglio, edizioni Edit@, Taranto. La scrittrice ci introdurrà alla conoscenza storica dell'istituto della "Ruota degli esposti", del quale ancora oggi esiste un ricordo tangibile, all'interno del Chiostro di S. Chiara, sede attuale del Tribunale dei Minori, nel borgo antico di Taranto. Già dal Medioevo e fino ancora a al XIX secolo l'infanzia abbandonata trovava una prima rudimentale possibilità di accoglienza, attraverso l'istituzione della ruota degli esposti, successivamente trasformata con l’avvento di leggi specifiche e maggiormente evolute. A Taranto, ancora verso la fine dell’800 i bambini abbandonati venivano "esposti", attraverso una ruota che emergeva dalle pareti del Convento di S. Chiara, affinché qualche altra donna, desiderosa di prendersene cura, potesse occuparsene.
Dialogheranno con noi, sulla storia dell'evoluzione delle istituzioni deputate alla cura ed accoglienza dell’infanzia abbandonata a Taranto, la scrittrice Alessandra Ortuglio e l'editore Domenico Sellitti.
Sui temi psicologici connessi ai vissuti di accoglienza ed abbandono nella prima infanzia e sulle conseguenze in età adulta introdurrà la Dott.ssa Giusi Boccuni, Psicologa-Psicoterapeuta, Presidente dell'Ass. CreativaMente, con la collaborazione di Chiara Peluso, Supervisor Counselor c/o CreativaMente.
Seguirà dibattito.
L'incontro, che si terrà Lunedì 7 Marzo, a partire dalle ore 20,30, presso la sede dell'Ass. CreativaMente (Via Emilia 77, Taranto) è aperto al pubblico. Per ragioni organizzative e di spazio, si suggerisce prenotazione via mail a 

creativamente.ta@gmail.com


Evento su Facebook 


https://www.facebook.com/events/980474462000267/

 

 

8 Aprile 2016

“NEL CORTILE BIANCO DI LUNA” di Laura Maniscalco Blasi- 

Il viaggio come metafora del cambiamento e della crescita, dall’adolescenza 

all’eta’ matura. 


"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi"

 Marcel Proust

 

Nell’ambito delle attività dedicate alla promozione culturale ed alla diffusione della consapevolezza psicologica in ambito sociale, Venerdì 8 Aprile, alle ore 20,30, presso la sede dell’Associazione Scientifico-Culturale “CreativaMente” si terrà un incontro sul tema “Il viaggio come metafora del cambiamento e della crescita, dall’adolescenza all’età matura”. Ne parleremo attraverso le suggestioni fornite da un libro, che presenteremo in apertura di serata, "Nel cortile bianco di luna", di Laura Maniscalco Blasi, edizioni Edit@, Taranto. La scrittrice ci introdurrà alla conoscenza del testo, delle fonti di ispirazione che l’hanno portata a scriverlo e di temi quali la conoscenza di sé e le molteplici strade che possono essere scelte per favorire i processi di consapevolezza, in particolare nei periodi critici, come può essere il passaggio dall’adolescenza all’età adulta.

Dialogheranno con la scrittrice la Dott.ssa Giusi Boccuni, Psicologa-Psicoterapeuta, Presidente dell'Ass. CreativaMente, che ha altresì realizzato la prefazione del libro e l'editore Domenico Sellitti. Seguirà dibattito di gruppo, condotto dalla Dott.ssa Boccuni, con la collaborazione di Chiara Peluso, Supervisor Counselor c/o CreativaMente .

L'incontro è aperto al pubblico. Per ragioni organizzative e di spazio, si suggerisce prenotazione via mail a creativamente.ta@gmail.com

 


24 Aprile 2016

SAVE THE BEAUTY: CON LA CULTURA SI MANGIA..."PANE, AMORE E POESIA"

L'evento letterario organizzato dall’Associazione Scientifico-Culturale “CreativaMente”, in sincronia con gli altri “Fortini letterari” che si terranno a Taranto e in altre città d’Italia, sotto il titolo di #SavetheBeauty : con la cultura si mangia, è un modo per dare spazio ed attirare l'attenzione sulla cultura e sull'arte, vere fonti di bellezza ed armonia per l'animo umano, efficaci nel contrastare le brutture che ci circondano: L'incontro si svolgerà presso la sede dell’Associazione, in Via Emilia 77, a Taranto, a partire dalle ore 18,30 di Domenica 24 Aprile.
Cuore dell'evento sarà il reading poetico di Mario Calzolaro, avvocato penalista e poeta tarantino, con la lettura di estratti dalla sua recente pubblicazione di poesie intitolata "Terra mia, ascoltami, ti ascolto", ed. Lieto Colle . Dialogherà con l'autore la Dott.ssa Giusi Boccuni, Psicologa-Psicoterapeuta e Presidente dell'Ass. CreativaMente.
Successivamente condivideremo anche un assaggio di prodotti tipici e caratterizzanti il nostro territorio, gentilmente offerti dagli associati di CreativaMente, preparati in collaborazione con le loro famiglie, in special modo i nonni, che conservano la memoria delle antiche tradizioni culinarie.
Ma anche ciascuno dei partecipanti può portare qualcosa di "preparato in casa", per contribuire e condividere la bellezza del cibo semplice, ma fatto con amore.
Perchè con la cultura...si mangia!
Collaboreranno col Fortino letterario: Tutti gli associati di CreativaMente ed i loro familiari. Special guest: la "nonna di Pasquale", da Lizzano, maestra di focacce rustiche.

Ingresso libero. Si suggerisce prenotazione con mail a creativamente.ta@gmail.com


Nel mese di OTTOBRE 2016

per promuovere il BEN-ESSERE psicologico ed esistenziale, l'Associazione CreativaMente propone i seguenti incontri  aperti al pubblico e gratuiti, previa prenotazione con mail a creativamente.ta@gmail.com

Sabato 1 Ottobre ore 17: Seminario su "“Essere sé stessi o subire le influenze degli altri? Impara a scegliere la tua vita. Come affermare l' individualità, fra condizionamenti personali e sociali, nell'epoca dei social network".

Mercoledì 5 Ottobre, ore 20 : incontro prova gratuito del Training Autogeno Creativo, una innovativa tecnica di rilassamento per raggiungere l'equilibrio interiore

Venerdì 7 Ottobre, ore 19 : Performance di Teatro Sociale "TrasformAzioni" e presentazione della nuova annualità del Corso di ComunicAzione Creativa e Teatro-terapia

Domenica 9 Ottobre alle ore 9,30 : incontro di Cinematerapia sul tema "la donna e la sua difficile affermazione personale e sociale"


Giovedì 20 Ottobre, ore 20 : incontro prova gratuito del Training Autogeno Creativo, una innovativa tecnica di 

rilassamento per raggiungere l'equilibrio interiore


Venerdì 21 Ottobre, ore 19 : "Le Emozioni e il Corpo" e presentazione della nuova annualità del 

Corso di ComunicAzione Creativa e Teatro-terapia


La possibilità di partecipare è gratuita, ma a numero chiuso, fino ad esaurimento posti disponibili.
Contattateci con mail a creativamente.ta@gmail.com

Info Direzione : 333.5445667

Segreteria : 338.7374730


25 Novembre 2016

CANTO A PIU’ VOCI : CONTRO OGNI FORMA DI VIOLENZA SULLA DONNA


Il 25 novembre ricorre la “Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne”, designata con risoluzione 54/134 del 17 dicembre 1999 dall’O.N.U. , che da allora ha invitato i governi, le organizzazioni internazionali, le O.N.G. e la società civile ad organizzare attività volte a sensibilizzare l'opinione pubblica su questo scottante tema. Una data per riflettere, scambiare esperienze, dare valore alla voce delle donne, che ancora troppe volte rimangono senza parola.
Come nei precedenti anni, noi di CreativaMente vogliamo dare risonanza a questa giornata, utilizzando come sempre l’arte come veicolo per esplorare le molteplici sfaccettature della realtà, quest’anno mettendo in evidenza un particolare aspetto del vissuto della donna: LA SOLIDARIETA’ FEMMINILE.

Quante volte noi donne ci scagliamo in modo eccessivamente critico le une contro le altre, quante volte non sappiamo sostenerci vicendevolmente e darci fiducia l’un l’altra? Per la crescita della donna e per la lotta contro ogni tipo di violenza, occorre anzitutto che la donna, ogni donna, si sente accettata ed accolta nelle sue parti vulnerabili, sostenuta e rinforzata nelle sue risorse e potenzialità affermative sane e nella sua creatività, aiutata a non cadere nella trappola di relazioni possessive e castranti, che illudono sulla possibilità di essere considerate ed amate, mentre invece si diventa schiave di un rapporto malsano di dipendenza da un maschile altrettanto malsano.

Quanto ancora la donna dovrà fare l’equilibrista, sospesa su un filo, fra consapevolezza ed illusioni? Se la donna cresce e si rinforza nella coscienza di sé, avrà meno probabilità di cadere vittima di certi rapporti e di certi autoinganni, avrà più capacità di difendersi nelle situazioni critiche e pericolose che la vita le può far incontrare nel proprio cammino di evoluzione personale.

Le donne devono imparare a credere nelle donne, a sostenere le donne. Le madri  verso le figlie, le amiche verso le amiche, le colleghe verso le colleghe.

Nel nostro incontro vogliamo fornire, oltre che spazi di riflessione sul tema, anche la possibilità reale di sperimentare la coesistenza di diverse donne autenticamente creative, autrici-scrittrici-artiste , che condivideranno con noi  i loro ultimi lavori editoriali e si alterneranno nella serata con letture inerenti  ed immagini inerenti il tema della violenza sulla donna e della solidarietà al femminile.

Queste straordinarie donne, scrittrici e artiste, tutte rigorosamente tarantine, sono:

Delia D’Ettorre e Maria Lo Savio, col loro libro “Canto a due voci”

Angela Ferilli, col suo ultimo libro di liriche, intitolato “Sulla strada di Gretel”

Silvana Pasanisi, con alcuni estratti dalla sua ultima produzione letteraria.

Rosa Colacoci, nota fotografa, che  impreziosirà l’incontro con l’esposizione di alcune foto a tema.

Modera e conduce l’incontro la Dott.ssa Giusi Boccuni, Psicologa Psicoterapeuta e Presidente dell’Ass. CreativaMente, coadiuvata da Chiara Peluso, Supervisor Counselor presso CreativaMente.

Ingresso libero. Si suggerisce prenotazione con mail a creativamente.ta@gmail.com

 

C’è chi l’8 marzo balla sui tavoli…e chi si incontra per condividere un contatto profondo ed emozionale .
Aspettando l'8 marzo, festa della donna, come di consueto noi di CreativaMente dedichiamo uno spazio a temi al femminile 

e lo facciamo la sera prima, il 7 marzo, alle ore 20, presso la sede dell'Associazione, in Via Emilia 77, a Taranto. 

Quest'anno, attraverso una psico-presentazione dei libri di MARA VENUTO: “The monster” e “Gli impermeabili”, edizioni Edit@, Taranto, vogliamo parlare di emozione, intuizione, accoglienza, ascolto, qualità specifiche del femminile (anche dentro l'uomo), che possono essere scoperte e coltivate, sviluppando così al meglio quelle capacità che corrispondono all’intelligenza emotival’intelligenza del cuore. Non possiamo gioire se non accogliamo prima le nostre parti emozionali, anche quelle più sgradevoli, presupposto essenziale, questo, per poterle trasformare ed accettarle empaticamente nell’altro. Per riconoscere e coltivare la bellezza dell’autenticità, bisogna accogliere prima le zone in ombra della nostra vita.
Il tema è di grande rilevanza in un momento storico in cui la violenza, la bruttezza del vivere, il cinismo, i falsi miti e la smodata rincorsa 
di un facile successo invadono il nostro quotidiano. 
Ne parleremo usando il mezzo artistico come viatico ad una comprensione più profonda, attraverso le suggestioni fornite dai due libri,
" The monster " e “Gli impermeabili”, che presenteremo in apertura di serata con l'autrice , Mara Venuto. 
Il primo, un racconto che è stato anche rappresentato in edizione teatrale, racconta le vicende e i conflitti di Lara, una ragazza intelligente 
e smarrita, che desidera partecipare ai casting per un nuovo programma televisivo. In una confessione-monologo senza freni, davanti ad un pubblico immaginario, la protagonista esprime i contrasti di una società sempre più dipendente: dal cibo, dal gioco, dal lavoro, dal sesso, dallo shopping, dai social network e dall’approvazione altrui. Dietro l'assillante bisogno di essere lodati, applauditi, dietro i selfie e l'ansia di accumulare like sulle piazze virtuali, si nasconde un profondo bisogno affettivo insoddisfatto e un amor proprio fragilissimo… 
Il secondo, una raccolta di poesie, racchiude la poetica dell'ordinario e del comune sforzo di vivere: lo stupore e l'attesa, la luce che 
esplode all'uscita di un cunicolo, le parole che si lasciano scrivere e non dire, i passi indietro e l'incosciente salto nel vuoto…Le parole si fanno contorno del vivere, scavo e riconoscimento, consolazione esigente, e impegno nel togliere la polvere dall'indistinto scorrere dei giorni, per trattenere la bellezza che sfugge… 
Entrambi i testi costituiscono un esempio letterario, diretto ed immediato, di come l’intelligenza emotiva possa rivelarsi, diventando un 
viatico dell’evoluzione e della comunicazione, oppure essere ostacolata da fatti della vita e condizionamenti, che ostruiscono i canali della libera espressione e realizzazione personale.
Gli estratti dai due libri, brani di prosa e poesie, saranno interpretati dall'attrice Trizia Pulpito.

Dialogherà con noi anche l'editore Domenico Sellitti.

Sui temi psicologici connessi ai vissuti di ascolto, empatia ed intelligenza emotiva, introdurrà la Dott.ssa Giusi Boccuni,
 
Psicologa-Psicoterapeuta, Presidente dell'Ass. CreativaMente, con la collaborazione di Chiara Peluso, Supervisor Counselor c/o CreativaMente.
Seguirà dibattito.

L'incontro è aperto al pubblico. 
Per ragioni organizzative e di spazio, si suggerisce prenotazione via mail a

 creativamente.ta@gmail.com


Mara Venuto 
è nata a Taranto. Ha esordito letterariamente nel 2008 con la raccolta di racconti-monologhi Leggimi nei pensieri, pubblicata da 
Cicorivolta Edizioni. Ha collaborato con numerose testate giornalistiche pugliesi, scrivendo di cronaca, sport, cultura e società. Editor e ghostwriter a livello nazionale, ha redatto e curato alcuni romanzi di grande successo. Suoi racconti e poesie sono risultati vincitori di premi letterari nazionali e internazionali e pubblicati in opere collettive. Il suo monologo teatrale The Monster è tra i finalisti del Mario Fratti Award 2014, prestigioso premio di drammaturgia italiana a New York, ed è pubblicato da Edit@ Casa Editrice & Libraria. Il testo è portato in scena con successo nel dicembre 2016 dalla compagnia teatrale Voci del Mare.La sua silloge inedita Gli impermeabili - pubblicata nel 2016 da Edit@ Casa Editrice & Libraria - ha ricevuto una menzione di merito al Premio internazionale Piero Alinari 2014 e una selezione è inclusa nella rivista plurilingue Italian Poetry Review, creata e concepita all'interno della Columbia University di New York. 
Nel 2017 la sua raccolta di poesie Mazzi di carte sparse è tradotta in polacco, e sarà pubblicata in Polonia dalla casa editrice Ibis.


 

 "IL SOGNO DI VICTOR"

di DANIELE NINFOLE

“Quando vacillano i difficili equilibri del coesistere, sono i più umili a tenere salda la trincea della vita” 
E' così che scrive, in quarta di copertina, Daniele Ninfole, autore del libro che presenteremo il 17 marzo, alle ore 19,30, presso l'Associazione "CreativaMente", in via Emilia 77, a Taranto.
“Il sogno di Victor”, si intitola il suo ultimo romanzo, che “narra con prosa ricca e atmosfere intense, a volte surreali, le peripezie mitico-minimali di un esperto marinaio, definitivamente sbarcato nella decentrata penisola della Palombara. Giunto per l’apparente motivo di consegnare il bagaglio del suo amico Manfield, tragicamente scomparso in mare, Victor si imbatte subito in uno spesso muro di ostilità e sospetto. La curiosità per i segreti che egli porta con sé, tuttavia, gli consentirà di infiltrarsi nella rivalità fra le due famiglie da sempre in lotta, nella penisola, al solo fine, così pare, di liberare la Palombara dalle occulte pulsioni ancestrali che la opprimono. Il racconto, di sapore allegorico esistenziale, si snoda in un tempo indeterminato e sullo sfondo di suggestivi panorami mediterranei, metaforici anch’essi degli aspri contrasti di cui è teatro.”
Alcuni dei temi trattati nel romanzo sono quelli in cui ci dibattiamo nel quotidiano: 
l’incomunicabilita’ familiare e generazionale, opposta alla attenzione ed al desiderio di essere “visti”, il senso di colpa e la colpa reale, la ricerca della nostra missione in terra… il tutto ci verrà comunicato in un’atmosfera sognante, poiché l’autore propone, per la prima volta in una occasione pubblica, i risultati di una ricerca di comunicazione breve ed efficace, con l’ausilio di mezzi cromatici e musicali. Il lavoro si avvia subito di impatto ed è diviso in due parti: nella prima – 15 minuti circa – prevale l’aspetto cromatico, nel secondo, - 8 minuti circa, - quello musicale. Le due performance sono intervallate da brevi inquadramenti narrativi, curati da due voci narranti (Simona Giandomenico e Valentina) oltre a quella dell’autore. La presentazione sarà perciò prettamente emozionale e ci condurrà in uno spazio ai limiti dell’onirico. 
Al termine della performance approfitteremo, come sempre accade negli incontri organizzati presso CreativaMente, per parlare in termini psicologici anche delle emozioni, vissuti, desideri e sogni che l’ascolto potrà suscitare nei presenti.
Conduzione del confronto emozionale di gruppo a cura della Dott.ssa Giusi Boccuni, Psicologa Psicoterapeuta e Presidente dell’Associazione CreativaMente e da Chiara Peluso Supervisor Counselor.
DANIELE NINFOLE
Architetto, docente di progettazione e laboratorio di Architettura, è approdato non giovanissimo alla passione per le lettere, ottenendo subito numerosi attestati di merito. È autore di racconti, romanzi, liriche e testi teatrali. Ha pubblicato su diverse testate giornalistiche con articoli divulgativi sulla Storia dell’Arte, Turismo Culturale e Paesaggistico. Periodicamente offre la propria opera di autore e lettore presso gruppi terapeutici e di ricerca. Ha pubblicato 2 saggi scientifici, numerosi testi di narrativa, liriche, testi teatrali ed ha ottenuto svariati riconoscimenti, classificandosi anche come vincitore in diverse edizioni di premi letterari. Il manoscritto de “Il sogno di Victor”, pubblicato nel 2016 da Edit@, casa editrice e libraria in Taranto, ha ottenuto due importanti menzioni di merito (premio letterario internazionale “Città di Chieri e colline di Torino”, nel 2014 e “Premio Quasimodo”, nel 2015). 

Come ogni anno ormai dalla nascita dell'Associazione CreativaMente, al termine del Laboratorio di ComunicAzione Creativa e Teatroterapia (un'esperienza che dura 9 mesi e che unisce un percorso di consapevolezza psicologica in gruppo a tecniche espressive mutuate dagli esercizi di training attoriale), viene realizzata una performance di teatro sociale, destinata a presentare il percorso di trasformazioni ed evoluzione psico-sociale realizzato dal gruppo dei partecipanti, per condividere insieme ad un più vasto pubblico riflessioni ed emozioni significative. Quest'anno il gruppo ha lavorato sulla difficoltà della crescita in età evolutiva, realizzando una fiaba, per grandi e piccini, per riflettere sul senso della vita: "Il volo d'amore di Fly", che rappresenteremo Venerdì 29 Settembre, alle ore 19, presso la Sala Eventi Parrocchia SS. Medici, Via Lago di Vico (traversa v.le Magna Grecia), Taranto.
Nell'occasione sarà presentato anche il nuovo anno del Laboratorio di ComunicAzione Creativa e Teatroterapia, attivo presso CreativaMente (Via Emilia 77, Taranto).
Alla performance di quest'anno hanno partecipato gli allievi:
Maria Ausilia Calabrese, Elena Celeghini, Celeste Giangasparo, Antonella Gorgoni, Francesca Maggio, Gabriele Marseglia, Fabiola Silvestri. 
Conduzione del Laboratorio e Regia dello spettacolo a cura di Giusi Boccuni (Psicologa-Psicoterapeuta, Presidente Ass. CreativaMente) e Roberto Giacoia (Regista Teatrale, Psicodrammatista, Vicepresidente Ass. CreativaMente).

Ingresso con contributo libero.
prenotazioni con email a : creativamente.ta@gmail.com

Informazioni
Ass. CreativaMente
Segreteria 3387374730
Direzione 333544667 - 3281322331

 


OPEN DAYS DI COUNSELING (2015)

Gli Open Days di Counseling sono giornate dedicate a gruppi di incontro gratuiti, per confrontarsi su tematiche di rilevanza sociale, informare ed avvicinare alla professione del Counseling, la cui formazione è offerta dall'Associazione  CreativaMente (Via Emilia 77, a Taranto) e riconosciuta da Assocounseling, Milano ( http://www.assocounseling.it/scuole/elencoscuoletemplate.asp?cod=CREATIVAMENTE&nome=CREATIVAMENTE ). 


 Sono altresì un'occasione per valutare gli ambiti applicativi del Counseling,  il tipo di formazione offerta da CreativaMente e la possibilità/motivazione a proseguire il cammino formativo, attraverso l'eventuale e successiva iscrizione al percorso di Micro-Counseling, che partirà a breve presso CreativaMente.


Gli Open Days di Novembre sono aperti al pubblico e gratuiti (previa prenotazione), si svolgeranno nelle seguenti date e sui temi che seguono:


Venerdì 13/11 ore 19,30-21 : Il Counselor nella scuola e il sostegno nell’apprendimentoa cura della Dott.ssa Giusi Boccuni (Psicologa-Psicoterapeuta, Direttrice Scuola Counseling CreativaMente) e della Dott.ssa Floriana Coda (Psicologa e Counselor);


Sabato 14/11 ore 18-20 : La genitorialità  e lo sviluppo dell’individuoa cura della Dott.ssa Giusi  Boccuni , Chiara Peluso (Supervisor Counselor) e Carolina Carriero (Counselor);


Domenica 15/11 ore 9,30-13,30 : il bisogno di relazione e la difficoltà di incontro con l’altro : proiezione del film “Lars e una ragazza tutta sua” e lavoro di gruppo sul desiderio di relazione e integrazione sociale, a cura della Dott.ssa Giusi Boccuni  e di Chiara Peluso.


Si può partecipare liberamente a tutti e tre gli incontri, ma solo previa prenotazione via mail a 


creativamente.ta@gmail.com 

 


Info: Direzione 333.5445667  Segreteria 338.7374730



Cerimonia consegna diplomi in counseling


 

L'11 Settembre 2015, con una cerimonia presso la nostra sede di Taranto, in via Emilia 77, sono stati consegnati i certificati ed i diplomi ai nuovi Counselor, che hanno frequentato il corso triennale di formazione presso CreativaMente, riconosciuto da Assocounseling. 

Hanno ottenuto il diploma i seguenti allievi di CreativaMente: Carolina Carriero, Floriana Coda, Francesca Maggio, Cristiano Marseglia, Maria Rosaria Ricchiuti, Mariella Simeone e Lina Vecchione. Auguri!